XV - ALLA RINFUSA

 

bullet

1. 

AH, L'ITALIA !

Cambio di iniziale + cambio di consonante + scarto
 

La proposta (pardon: l'appello) di Berlusconi - una cordata italiana per Alitalia - continua a essere oggetto di molteplici attacchi: una bordata di qua, una cornata di là...   La tifoseria berlusconiana è accorata : tiene la corata (detta anche coratella) spappolata.

 

bullet

2.

SPOSATI  ALLE  POLTRONE

Improprietà lessicale

 

Napolitano ha ragione: è sommamente disdicevole chiamare i parlamentari fannulloni (avidi per di più...).  Vocabolo troppo platealmente toscaneggiante ("il mi' figliolo gli è un po' fannullone").  Ogni regione dovrebbe utilizzare un "suo" appellativo.  Pelandroni nel Nord-est, sfaticati nel Sud, vagabondi nel Centro...
Ma POLTRONI è probabilmente l'espressione più azzeccata, valida in tutta la penisola. Non c'è Italiano che non sappia quanto i nostri politici siano attaccati alle rispettive, quasi omonime, consorti (vedi titolo).

 

 

bullet

3.

LA CORDATA?  SCORDàTELA

Aggiunta iniziale - scarto... per avion

 

Gli anti-Berlusca canticchiano ridacchiando:

tra un po' l'ipotesi della "cordata"

l'avremo tutti - tutti! - scordata

 

L'ultima codata, l'ultimo (beffardo) colpo di coda?

 

 

 

bullet

4.

 

AFFAIRE   ALITALIA - AIRFRANCE

 

Jean-Cyril Spinetta (accento sulla a, prego):  épinette désaccordée  ?

 

 

 

bullet

5.

 

MOZZARELLE  DI  BUFALA

Inversione di frase

 

La  BUFALA  delle  MOZZARELLE ?

 

 

 

bullet

6.

 

DEMOSCOPIE   DI  GIORNATA

Cambio di vocale... uso Mannheimer

 

- Son freschi  codesti sondaggi ?

- Ma certo, ma certo:  son d'oggi !

 

 

 

bullet

7.

 

TEMPO  DI  ELEZIONI

Cambio di vocale... jettatorio

 

Non sempre i candidati "teste d'uovo" - i cosiddetti intellettuali - hanno portato fortuna (e voti) alle liste che li ospitavano.  Spesso e volentieri è capitato che...

 

sono arrivati i saggi

sono partiti i seggi

 

Citando a sproposito un celebre motto latino:

 

INTELLIGENTI[BUS]   PAUCA   (suffragia)

 

 

 

bullet

8.

  MUNNEZZA  EMERGENCY

 

Certi quartieri del capoluogo partenopeo sono ridotti ormai - per usare un'espressione locale - a una chiavica.  Non datemi del razzista: ho voluto soltanto "togliermi qualche bassolino dalle scarpe".

 

 

bullet

9.

VIA  GLUCK,  ADDIO !

 

In vista di Expo-Milano prossima ventura, il Molleggiato nazionale "paventa" una ulteriore catastrofica cementificazione della metropoli lombarda.  Lo chiameremo Adriano Cementano (cemento-no).

 

 

 

bullet

10.

AMBIENTALISTI  V  ECOLOGISTI ?

 

Rovinerà un po' il paesaggio, ma c'è chi caldeggia quel sistema di pale che dovrebbero sfruttare l'energia prodotta dal vento.  In altre parole: 

le eliche eoliche.

 

 

 

bullet

11.

TUTTI  NE  PARLANO

 

Squadretta di provincia; ma tosta, tosta assai:

 

nessuno si faccia beffe

del team Albino-Leffe

 

 

bullet

12.

CANIZIE  RIABILITATA

Cambio di consonante... liberatorio

 

Anziano imputato prosciolto dalle accuse.  Come dire:

 

lo stagionato  è  stato  scagionato

 

 

bullet

13.

A  UNA  CANTANTE  SENZA  TALENTO

Sciarada... un po' impietosa

 

Quando pensasti:  io sono al canto nata,

prendesti una solenne cantonata

 

 

bullet

14.

L'AMBITA  MEDAGLIETTA

Aggiunta finale... meritocratica

 

Il Capo del governo (uscente o entrante? mah!) conferirà un pubblico riconoscimento a chi si e distinto nei vari campi.

La nuova è molto buona,

la nuova è questa qua:

il Premier in persona

i bravi  premierà

 

 

bullet

15.

PARASSITI  AL  POTERE ?

Cambio di vocale populista (?)

 

La  Casta  ci  costa   (ma tanto)

 

 

bullet

16.

- INVIDI  I  DIVI ? - NI !

Anagramma + scarto iniziale sillabico...

... anti-infatuazione

 

Anche gli "idoli delle folle" hanno i loro punti deboli.

 

LIMITI   DEI  MITI

 

 

bullet

17.

HORROR  MOVIES

Anagramma... da incubo

 

STORMI   DI  MOSTRI

 

 

bullet

18.

SI  RIAFFACCIA  IL  TORMENTONE

 

- L'ipotesi cordata non è poi così malvagia. E se provassimo a "darle corda" ?

-   Darle corda?  Certo: ma provvista di nodo scorsoio.

 

 

bullet

19.

DESAPARECIDO

Scambio di vocali... scaramantico?

 

- Come mai Tizio non si vede più in giro? Da almeno tre mesi è praticamente sparito dalla circolazione...

- Non è sparito. E' spirato. Tre mesi fa, più o meno.

 

 

bullet

20.

PROVVEDIMENTI  SPILLA-SOLDINI

Rima di protesta

 

Arrivano ogni tanto ai giornali lettere di automobilisti imbufaliti per il moltiplicarsi continuo di parcheggi a pagamento (contrassegnati, com'è noto, dalle strisce azzurre).

 

Non ne possiamo più

della gabella blu

 

 

bullet

21.

RICORDATE RISO AMARO ?

Cambio di lettera... anti-sfruttamento

 

La grama "vita agra" delle mondine d'antan:  

difficile incontrar mondine gaie:

poche risate in mezzo alle risaie

 

 

 

bullet

22.

PARITA' DI DIRITTI TRA  LUI  E  LEI !

Cambio di consonante pro-emancipazione

 

Ci siamo stancate

di prender stangate

 

 

 

bullet

23.

CON GUARDINGA DISPONIBILITA'

Cambio di doppia... per il presunto saggio

 

Cerco di stare in guardia dagli imbonitori (palesi e occulti). Ma non intendo asserragliarmi nell'isolamento.

 

No, non abbocco.

Ma non mi arrocco !

 

 

 

bullet

24.

GUARDIE  &  LADRI

Bisenso malandrino

 

Che fa, dopo il colpaccio, la Questura?

Spicca. Spicca un mandato: di cattura.

E come reagisce il mariuolo?

Spicca. Spicca lui pure: spicca il volo.

 

 

 

bullet

25.

Su, Romani, puntate la spada

contro l'irto, increscioso ALEMANNO:

fate vostra, la vostra contrada,

questa bella che il Ciel vi sortì.

 

Il Berchet - dal Giuramento di Pontida (non ancora feudo leghista) - ha già preparato lo slogan che permetterà al Centro-sinistra di combattere il neo-sindaco di Roma nella prossima tornata elettorale.

 

 

 

bullet

26.

IMPAZZA IL TOTO-MINISTRI

Aggiunta iniziale pro esecutivo

 

Trovata la quadra,

si vara la squadra

 

 

 

bullet

27.

FANTA-CONTROVERSIA LETTERARIA

Bisticci assortiti

 

Due professoroni universitari si accapigliano sul valore del noto poeta latino Papinio Stazio (presente anche nel Purgatorio  dantesco). Per il primo, il letterato antico andrebbe rivalutato.

 

Più spazio a Stazio !

Di legger Stazio // non son mai sazio.

 

Per il secondo, l'autore della Tebaide e dell'Achilleide è un puro retore, del tutto secondario.

 

Stazio: // che strazio !

 

 

 

bullet

28a.

INDIVISIBILI

Bisenso da Vip

 

E se, un giorno o l'altro, Napolitano invitasse al Quirinale Vittorio Sgarbi?  Pensate che il grande critico non si farebbe accompagnare dalla compagna - scusate il bisticcio - attualmente in carica, l'invidiatissima (dalle coetanee) Sabrina? Vedremmo quindi, quasi sicuramente,

 

la   Xxxxx  //  sul  Xxxxx

 

 

bullet

28b.

L'APPELLO DI TREMONTI

Aggiunta iniziale sillabica

 

Banchieri e petrolieri,

vi chiedo sacrifici:

come faccio altrimenti

a cancellare  l'ICI  ?

Così saremo (immagino)

tutti un po' più felici.

 

 

bullet

29.

L'ISTRUTTORE GRADUALISTA

Cambio di vocale ispirato a realismo

 

Il saggio allenatore (educatore ecc.) sa commisurare gli obiettivi alle forze dei suoi allievi.  Parola d'ordine:

 

non voglio imporvi

traguardi impervi

 

 

bullet

30.

L'INDIPENDENZA HA UN PREZZO

Cambio di consonante deontologico

 

Alcuni operatori della comunicazione si dimostrano troppo compiacenti, accomodanti, "addomesticati" verso i cosiddetti poteri forti.  I loro resoconti potrebbero, a buon diritto, essere definiti

 

servizi  servili

 

 

bullet

31.

NONOSTANTE I PESTICIDI

(e appestatori vari)

Cambio di consonante eco-ottimista

 

Nei nostri cieli continuano, per fortuna, a volteggiare voli di rondini, formazioni di passeri,

 

stormi  di  storni

 

 

bullet

32.

CATERINA MUSCHIO

 

Grido di guerra dei fan di kate Moss:

 

we  love  Miss  Moss

 

 

Replica degli "antiopatizzanti":

 

we  hate  kate

 

 

bullet

33.

POLYPHEMUS FURENS

(Odissea, IX, 394-542)

Cambio di consonante... sismico

 

Dopo il  "grazioso servizio" resogli dal signor Nessuno,

 

l'ira del doppiamente orbo Ciclope

fu devastante al pari di un ciclone:

lo narra Omero in un cinemascope

del lettor catturando l'attenzione

 

 

bullet

34.

LA CONDITION HUMAINE

Cambio di iniziale sulla precarietà

 

L'Uomo non è che un fragile fuscello

in balia delle onde di un ruscello

 

 

bullet

35.

PRIVACY ADDIO !

Proverbi ritoccati

 

Microspie dappertutto, spie satellitari, cimici  in ogni angolo: siamo capillarmente monitorati 24 ore su ventiquattro.

In altre parole, oggi come oggi

tutto il mondo è palese

 

 

bullet

36.

OLD-FASHIONED

Cambio di iniziale

 

Pare (ma sarà vero?) che in Scozia il famoso gonnellino stia passando di moda o almeno non sia più così in voga come in passato:

l'uso del Kilt

sta andando in tilt ?

 

 

 

bullet

37.

AVVIO D'AMPIO RESPIRO

Zeppa cavalleresca

 

"Le donne, i cavallier, l'arme, gli amori,

le cortesie, le audaci imprese io canto"

 

Che bell'incipit arioso

Ludovico detto Ariosto

al suo splendido Furioso

con sapiente arte ha preposto !

 

 

 

bullet

38.

COSMESI COME INGANNO

Cambio di consonante doppia

 

"Dio vi ha dato una faccia e voi ve ne costruite un'altra"  (Amleto, atto II, scena 1).

Così il principe danese apostrofa la povera Ofelia e, attraverso lei, tutte le donne. Sintetizzando questa visione crudelmente rigorista:

chi  si  trucca  ti  truffa

 

 

 

bullet

39.

LO SLOGAN DELLO SNOB

Tautogramma... per elegantoni

 

L'uomo di mondo - conformista di classe, in sostanza - adotta un certo comportamento solo a condizione che questo sia à la page, chic, trendy,  ecc.   Detto in inglese (è più cool ):

 

if  it  is  in

 

 

 

bullet

40.

CORSA ALL'ORO ROSSO

Cambio di iniziale elettrodinamico

 

Dai giornali:  si moltiplicano i furti di oggetti di rame, che poi vengono fusi e spediti in alcuni ...mega-stati dell'Oriente. Il rame - buon conduttore di elettricità - fa gola all'industria di quei paesi.

Si potrebbe parlare di:

fame di rame

 

 

bullet

41.

NOMEN  QUASI  OMEN ?

Scarto iniziale... di cronaca nera

 

Nella poco invidiabile graduatoria delle città più infestate da delitti, Rimini - secondo una classifica recentemente stilata - occuperebbe, in Italia, addirittura il 1° posto.

 

QUANTI  CRIMINI  A  RIMINI !

 

NB -  Non è una trovata enigmistica,

bensì una ben triste statistica


 

bullet

42.

MESSO A SEGNO IL COLPACCIO

I FURFANTI SI DILEGUANO

Cambio di iniziale per la Benemerita

 

Una vera jattura

la mancata cattura !

 

 

 

bullet

43

L'ANIMALISTA MISANTROPO

Cambio di consonante sottinteso

 

Il poveretto viveva in compagnia di uno spinone, di un bracco e di un pastore bergamasco (sottratti pietosamente al randagismo). Se n'è andato. Nell'annuncio funebre hanno scritto:

E' mancato all'affetto dei suoi cani

N.N.

Non fiori, ma qualche osso (non del tutto spolpato) per gli orfanelli.

 

 

 

bullet

44.

DEDICATO AI MATURANDI

Bisticci assortiti beneauguranti

 

Agli orali di Latino un argomento richiesto potrebbe essere il poeta Publio Papinio Stazio. Recentemente due illustri studiosi (ma sarà vero?) si sono accapigliati sull'argomento. Il primo sosteneva che l'autore in questione è insopportabilmente retorico. Il secondo lo riteneva invece un poeta estremamente raffinato.

Epigramma del primo:

di leggere Stazio

non sono mai sazio:

a Stazio più spazio !

 

Replica del secondo:

che strazio - ahimé ! - Stazio !

Semmai leggo Orazio;

o vado allo stadio

o ascolto la radio

 

 

 

bullet

45.

MEGA-ESODI (& CONTRO-ESODI) IN VISTA

Cambio di consonante... da solleone

 

 

L'ASSALTO ALL'ASFALTO

 

 

 

bullet

46.

L'ASTROFISICA S'INTERROGA

Scambio di consonanti

 

Sul Pianeta Rosso sarebbero state riscontrate tracce inequivocabili di acqua (allo stato solido). Ci sarà (stata) anche la vita?

TARME  SU  MARTE ?

 

 

bullet

47.

LA MAGLIA NERA SI CONFIDA

Aggiunta iniziale (autoconsolatoria?)

 

Detesto arrivare tra i primi. Le luci della ribalta mi disturbano.    Insomma:

 

odio il podio.

 

 

 

bullet

48.

UN CITTADINO LAURETANO SI CONFESSA

Cambio di consonante per devoti... tiepidi

 

Se visito il Santuario ?

In modo un po' saltuario.

 

 

 

bullet

48.

IL NODO DEL LODO

Cambio di iniziale + bisenso + bifronte sillabico + bisenso

 

Di fronte al famoso "lodo Schifani - Alfano"  (peccato che il buon Amintore ci abbia lasciato; altrimenti avremmo potuto avere il lodo Schifani - Alfano - Fanfani)  tre sono - come quasi sempre - gli atteggiamenti, sintetizzabili nei seguenti 3 slogan:

A  -  lodo senza riserve questo lodo

B  -  più che di lodo parlerei di dolo

C  -  E' un lodo  "sanza 'nfamia e sanza lodo"

(Inferno III, 36)

 

 

 

bullet

49.

SINONIMIE FUORVIANTI

 

Mi dànno dell'accattone.  Preciso: io sono un nullatenente.

Mi dànno del fannullone.  Dissento: io sono un nullafacente

 

 

 

bullet

50.

TURNING POINT

Cambio di vocale... speranzoso

 

Ratificata la sterzata, approvata la svolta.  Insomma: varata la virata.

 

 

 

bullet

51.

FANTA-MOVENTE

Cambio di desinenza

 

Gabicce Mare, Baia Imperiale  (6 luglio 2008) - Un compaesano di Valentino [Rossi] accoltella un concittadino di Valentina [Vezzali]. Motivo del contendere? Cerchiamo di indovinarlo: il primo affermava che il centauro di Tavullia è senza paragone il meglio di tutti. Il secondo - un oriundo peruviano, pare -  ribatteva vivacemente che è la fiorettista di Jesi la più migliore... e vale un Perù.

 

 

 

bullet

52.

NOTTI BRAVE IN COSTA BRAVA

Cambio di finale e di vocale ultra-trasgressivi

 

Dai giornali - Lo slogan dei giovani scatenati nella movida notturna: vivere come fosse l'ultimo giorno della vita. Riecheggiando (consapevolmente?) il buon Orazio: omnem crede diem tibi diluxisse supremum. Insomma:  MEMENTO MORI (come ricordavano i quaresimalisti tardo-medievali).  Vita breve, notti brave.   Allegria !


 

bullet

53.

COGNOMEN  OMEN

Bisenso birichino

 

Da una rivista di gossip:  "Amy Winehouse brilla ad un party di VIP".

Vorrei vedere: non si chiama mica  Waterhouse...

 

 

 

bullet

54.

TU  QUOQUE !

Cambio di vocale sconsolato

 

Il tuo insulto mi ha spezzato il cuore.  Sì, sono affranto per l'affronto.



 

bullet

55.

SLOGAN  RITOCCATI

(in peggio)

Cambio di vocale... per sopravvivere

 

PANE E LAVORO !    Sarebbe come dire:  IL  PASTO  E  IL   POSTO !

 

 

 

bullet

56.

Zeppa tra due malanni

 

Che differenza c'è tra un torrentaccio in piena e un filmettaccio di serie D ? ..... Il primo è inguadabile, il secondo è inguardabile.


 

bullet

57.

TROPPE DISEGUAGLIANZE

Cambio di vocale + spostamento d'accento pro-égalité

 

Detta la cosa con parole spicciole:

a loro le braciole, a noi le briciole.

Detta la cosa in semplici parole:

briciole a noi, a loro le braciole.

 

 

 

bullet

58.

QUANDO LA LEGGE FUNZIONA

Anagramma un po' utopistico ?

 

Che cosa arreca (in teoria, almeno) il crimine a chi lo commette?

Semplice:  regala  la  galera.

 

 

 

bullet

59.

EQUIVALENZE  SBILENCHE

 

AVARIA  =  NONNINA  PESTIFERA

 

SANZIONE  =  CORPULENTO (E... SGRADEVOLE) SCIMMIOTTATORE DI RAFFAELLO

NB - Questa definizione bislacca era già stata pubblicata in passato; ma priva dell'inciso tra parentesi (che gli intenditori certamente apprezzeranno).

 

 

 

bullet

60.

MAGO DELL'ARCHETTO

Bi-cambio di doppia + cambio di vocale

di alto virtuosismo

 

E' lampante: non mi attardo.

Risaputo: non vi assordo.

Salvatore, detto Accardo,

non sbagliò mai un accordo.


 

bullet

61.

BASTA SALIRE

(sopra le righe)

Bisenso ammonitorio

 

Da un quotidiano - Il premier albanese Sali Berisha - notissimo internazionalmente a metà degli anni '90 - minaccia un avversario in parlamento: "Ti ammazzerò !".

Verrebbe da dire:

Cala, Berisha !

Berisha, scendi !

(di tono)

 

 

 

bullet

62.

IL MITO DELLA GRANDEUR

(leggenda, in parte)

Cambio di consonante

 

Non è vero che i nostri "cugini d'Oltralpe" siano tutti nazionalisti sfegatati. Solo una frangia della Francia è ultra-sciovinista.

 

 

 

bullet

63.

DEFINIZIONI SBILENCHE

(continuazione)

 

ECO-BALLE: panzane apocalittiche inventate e diffuse dagli eco-catastrofisti. [Questo nell'ottica, naturalmente, dei loro avversari].

ECO-BALLE: le "spiritose invenzioni" con cui ci delizia nei suoi romanzi e nei suoi saggi, l'autore del Nome della rosa e dell'Elogio di Franti (meditando il quale la ministro Gelmini ha reintrodotto l'insufficienza in condotta)

 

 

 

 

bullet

64.

BILANCIO OLIMPIADI: MEZZO (IN)SUCCESSO ?

 

I SOLITI INCONTENTABILI...  CONTABILI:  modesto medagliere !

Quante d'oro? Appena otto?

Olimpiadi senza il botto.

 

OTTO-OTTIMISTI:  siamo tra i primi quindici !

Quante d'oro ? Sono ben otto !

Olimpiadi con il botto.

 

P.S. - MARCHE SUPER, comunque.  SCHERMA = PERU'  (anagramma vincente). Marche: regione che vale, grazie alla solita... Vale !  La nostra VELA, la nostra LEVA.


 

bullet

65.

DEVOTE INQUIETUDINI

Anagramma + cambio di vocale

 

Un certo laicismo - ha lamentato recentemente Benedetto XVI - contagia talvolta anche gente di Chiesa.  (Predicazione compresa?):

 

dai sermoni dei PASTORI

è lo SPIRITO  SPARITO ?

 

 

 

bullet

66.

FANTASIE POMERIDIANE

Cambio di iniziale... gerontologico

 

Mi ha detto or or la Parca:

"Ormai sei grandicello:

su, tira i remi in barca

e cura l'orticello".

 

 

 

bullet

67.

IL PROF DI GEOGRAFIA PERDE LE STAFFE

Doppio cambio di iniziale

 

"Chi ha detto che il Pincio

si specchia nel Mincio?

Adesso lo... lincio ! "

 

 

 

bullet

68.

NON VENDERO' MAI OCCHIALI

Cambio di consonante selettivo

 

La Fisica mi piace; però l'Ottica

- non capisco perché - mi è proprio ostica.


 

bullet

69.

RICORDATE CERVANTES ?

Scarto ispirato a buon senso

 

Di don Chisciotte l'esaltato  slancio

condiviso non è dal saggio  Sancio

 

 

bullet

70.

APPELLO AI GIORNALISTI

Cambio di consonante - implorazione

 

Chi scrive per la stampa dovrebbe evitare di perdersi in lungaggini, svolazzi, sbavature inconcludenti. In sostanza, cari giornalisti,

 

dalle chiacchiere  astenetevi

e alla cronaca  attenetevi !

 

 

 

bullet

71.

IL VISO-PALLIDO & IL DIAVOLO ROSSO

Cambio di vocale stile western

 

Due celebri eroi del Far West su contrapposti fronti: il ranger William Frederick Cody e il capotribù Toro Seduto. In altri termini:

Buffalo Bill  &  Sitting  Bull

 

 

 

bullet

72.

DENTIFRICIO E SPAZZOLINO

Cambio di iniziale e di vocale... anti-carie

 

Oggi parliamo di  DENTI:

 

chi rifiuta di  lavarseli

prima o poi dovrà  cavarseli / levarseli

 

 

 

bullet

73.

SIATE CREATIVI !

Cambio di vocale stimola-fantasia

 

Chi nelle "frasi fatte"

resta spesso  impigliato

somiglia a un pappagallo

(e per giunta  impagliato)

 

 

 

bullet

74a.

IL SOLCO DI ROMOLO

Anagramma targato SPQR

 

La Città Eterna: l'appellativo è forse un po' sopra le righe; ma è indubitabile che l'Urbe abbia lasciato un'impronta duratura, una traccia non effimera nella Storia dell'umanità:

 

l' orma di  Roma !

 

bullet

75b.

AUSTERITY  IN  CASERMA

Anagramma per gente a dieta

 

Causa recessione economica, le reclute, in un deprecabile domani, potrebbero doversi accontentarsi di un pasto a testa (giornaliero).  Come dire:

 

un  rancio  a   cranio

 

 

 

 

 

bullet

75.

SE L'AGGETTIVO INGOIA IL SOSTANTIVO

?

 

Adriano Sofri è di un'intelligenza formidabile. Mostruosa. Terrificante.

 

 

 

bullet

76.

AL TERMINE DELLA STAGIONE BALNEARE

Bisenso bilingue

 

Sapete qual è l'apprezzamento più lusinghiero per il Presidente della repubblica francese?  Questo qua:

"Vous êtes  bruni,  monsieur Sarkozy !"

 

PS - Tutti sanno che in francese abbronzato si dice  BRUNI: vocabolo, cioè, perfettamente identico al cognome in questo momento più caro all'attuale inquilino dell'Eliseo.

 

 

 

bullet

77.

SCAGIONATO !

Dimorfismo lessicale di genere

 

Che Barack Obama usando l'espressione "put the lipstick on a pig"  NON  alludesse a Sarah Palin è dimostrato dal fatto che è stata accuratamente evitata un'altra possibile espressione (che avrebbe inequivocabilmente riguardato la signora): "put the lipstick on a sow".


 

bullet

78.

RICORSI  STORICI

Allitterazione allarmante

 

1946:  referendum istituzionale.  Pietro Nenni:  o la repubblica o il caos !

2008:  crisi dell'Alitalia.  Il Cav:  o la Cai o il caos !


 

bullet

79.

NO, MA CON STILE

Polisemie curiose

 

Non si può sempre dire di sì.  Bisogna, a volte, opporre un diniego.  Ma sempre con garbo e civiltà.  I nostri, cioè, dovrebbero sempre essere dei  rifiuti urbani.


 

bullet

80.

DAVIDE BATTE GOLIA

Bisensi paradossali

 

1976 - Nelle elezioni americane Carter (Jimmy) prevale su Ford (Gerald).  Come dire:  un semplice copricatena (neanche una bici intera !) ebbe la meglio su una macchina di gran marca.


 

bullet

81.

IL MARCHIO DI FABBRICA

 

Il Vascello celeste  inviato dai Cinesi nel cosmo non è una replica pedissequa delle navicelle spaziali occidentali.  Tanto per cominciare: gli oblò sono a mandorla.


 

bullet

82.

ALLERGIE INTEGRALI[STE]

Malum nomen, malum omen

 

Qualcuno avrebbe chiesto a Bin Laden che cosa pensa del nuovo Segretario della Cei, mons. Crociata.  Il nome - avrebbe risposto lo sceicco - non promette nulla di buono.

 

 

 

bullet

83.

OMONIMIE  ALLEGRE

 

Stando ai mass media, lo show man più popolare (più amato e più osannato) è senza dubbio Ezio Greggio. Difatti non si contano i titoli di questo tenore:

 IL CARO GREGGIO 

 GREGGIO ALLE STELLE.

 

 

bullet

84.

CONTROSLOGAN SINISTRORSO

Sciarada multipla

 

Al grido di battaglia del Cav:  o la Cai o il caos!   si contrappone il grido di guerra degli anti-Berlusca: 

Cai?  Ma no!   CAIMANO!

 

 

 

bullet

85.

ANCHE PANSA E' D'ACCORDO

Cambio di consonante

 

La giornalista De Gregorio, neo-direttora de L'Unità, ha il pregio - tra gli altri - di saper essere, all'occorrenza, essenziale, sintetica, stringata.  Insomma:

Concita  sa  esser  concisa

 

 

 

bullet

86.

AUSTERITY GALOPPANTE

LOTTA PEL CARBURANTE

Cambio di doppia  per affamati

 

In tempi di vacche magre, il poco cibo disponibile è oggetto di contesa anche aspra.  Come dire:

 

la  zuffa  per  la  zuppa


 

bullet

87.

MANN[AGGIA 'A CAPA T]OIA !

(parla un super-fan della cantante)

Anagramma, sciarada, cambio di vocale

 

Mannoia - tu dici -  è un po'  anonima,

Fiorella - tu dici - m'annoia:

tu meriti - ohibò ! - la mannaia.

 

 

 

bullet

88.

SPLENDOR  VERI

Anagramma & cambio di consonante

 

Un'argomentazione ben congegnata - dove, cioè, la logica non cigola - presenta anche un fascino, a suo modo, estetico.  In altre parole, può esistere anche una

seduzione  della  deduzione.

 

 

 

bullet

89.

REFUSO FATALE

Cambio di iniziale

 

I soloni di Stoccolma che hanno "scippato" il nostro prof. Cabibbo del Nobel per la Fisica avranno probabilmente (s)ragionato così: il professore dovrebbe ritenersi adeguatamente gratificato - nonché remunerato - dalla sua quotidiana partecipazione a Striscia la notizia.


 

bullet

90.

SLOGAN  RICICLATO

Omonimie

 

Tutti conoscono il motto degli abolizionisti della pena di morte: NESSUNO TOCCHI CAINO !  Pare che qualche sostenitore di Obama intenda parafrasarlo in questo modo:  DON'T LET ANYONE VOTE McCAIN !  (=nessuno voti McCain).

P.S. - Superfluo rilevare che il nome anglosassone CAIN equivale all'italiano CAINO (quello della Bibbia). McCain equivarrebbe, quindi,  a un nostro cognome del tipo Di Caino o simili.

 

 

 

bullet

91.

DI CAINO O IL FULMINE ?

Zeppa da pronostico

 

Un caro amico, che si picca di capir di politica, sostiene che - a dispetto dei pronostici che vedono in vantaggio il fulmine (è questo il significato del nome semitico BARACK; che è anche il nome di famiglia del condottiero cartaginese Annibale Barca) - il suo favorito è invece McCain.  Questo in base a quella famosa legge per cui, in certi casi, la gente nei sondaggi pre-elettorali mente spudoratamente; in questo caso: per non apparire razzista (anche se in fondo - non troppo in fondo, ahimé! - lo è).  Volendo fare il modesto, il nostro politologo dilettante così si esprime: la mia sommessa scommessa è che il Suonato la spunterà sul Fasullo.  Epiteti non troppo entusiastici, come vedete.

 

 

 

bullet

92.

L'ORACOLO SI E' PRONUNCIATO

Sciarada alla ipse dixit

 

E adesso, miei cari, chi osa

apporre al responso una chiosa ?

 

 

 

bullet

93.

VANTO E JATTURA

Scarto... ecologico

 

La nostra è stata definita, non a torto, la civiltà della macchina. Di questa invenzione noi andiamo giustamente orgogliosi. E tuttavia anche questa rosa ha la sua brava spina. La macchina infatti inquina, contamina, insudicia. Insomma:

la macchina macchia.

 

 

bullet

94.

DEFINIZIONI SBILENCHE

 

STOPPINO = fermata/sospensione/arresto di breve durata (ma che può dar luogo a qualche... accensione).

LUSTRINO = quinquennio quasi completo (non privo di qualche "brillantezza").

BOTTINO = scoppio/esplosione di modesta entità (ma che permette di impossessarsi del malloppo).


 

bullet

95.

RAMPANTISMO  CINICO

Cambio di consonante

 

L'arrivista senza scrupoli, pur di raggiungere l'obiettivo, non va per il sottile. Questo potrebbe essere il suo motto:

 

se vuoi la concorrenza sgominare,

la concorrenza devi sgomitare.

 

 

 

 

bullet

96.

DIALETTICA SERVO-PADRONE

Cambio sillabico iniziale

 

Per ogni signorotto

ci vuole un caudatario,

ci vuole un reggicoda

per ogni feudatario.


 

bullet

97.

UNGLAUBLICH, ABER WAHR

Cambio di iniziale

 

Segnaliamo il libro: GIORGIO GALLI, Hitler e il nazismo magico. Le componenti esoteriche del Reich millenario.

 

Come dire:

Merlino  a  Berlino


 

bullet

98.

SLIDING DOORS

Etimologie abusive

 

Casa Bianca: gente (scura) che viene, gente (chiara) che va.  George W. Bush si appresta a traslocare. Sì, insomma: a

 

sbarackare.

 

 

 

bullet

99.

PROPOSTA  LESSICOGRAFICA

Neologismo berlusconiano

 

Apprendo da fonte attendibile: in inglese negro (non parliamo di nigger ! ), ma anche il più eufemistico colo[u]red, sono considerati  "derogatory" (spregiativi).  Black lo sta diventando. Afro-american è equivocabile (immaginiamo che il compianto Barnard - bianchissimo e africanissimo - avesse acquistato la cittadinanza americana). Perché allora non sfruttare la controversa trovata del Cav e chiamare i neri d'America

                             

 SUNTANNED  PEOPLE ?

 

 

 

 

bullet

100.

 

Nella Valcesano - che divide la provincia di Pesaro-Urbino da quella di Ancona - circolava tra il popolo, fino a 30-40 anni fa, una strofetta che metteva a confronto l'esercito del Papa Re con quello del Re... piemontese.  Il testo:

 

I soldat del papa

nn'enn bon manch d. cavà 'na rapa.

I soldat del re

ognun n. cava tre.

 

NB - Un accademico direbbe che il terminus post quem di questa composizione popolaresca è la battaglia di Castelfidardo (18 settembre 1860).

 


 

 

bullet

101.

ELOGIO DEL GRADUALISMO

Cambio di vocale e di consonante

 

Diffidare - ammoniscono i saggi - delle brusche sterzate, delle inversioni frettolose, delle precipitose virate:

 

svolte  svelte,  svolte  stolte


 

bullet

102.

ALPHA  DOGS

Tautogramma  epico

 

Μῆνιν ἄειδε θεὰ Πηληϊάδεω Ἀχιλῆος
οὐλομένην, ἣ μυρί᾿ Ἀχαιοῖς ἄλγε᾿ ἔθηκε,
πολλὰς δ᾿ ἰφθίμους ψυχὰς Ἄϊδι προΐαψεν
ἡρώων, αὐτοὺς δὲ ἑλώρια τεῦχε κύνεσσιν
οἰωνοῖσί τε πᾶσι· Διὸς δ᾿ ἐτελείετο βουλή,
ἐξ οὗ δὴ τὰ πρῶτα διαστήτην ἐρίσαντε
τρεΐδης τε ναξ νδρῶν καὶ δῖος χιλλεύς.

 

Nella traduzione montiana del proemio all'Iliade è presente un'aggiunta iniziale (4° e 6° verso): alme/salme.  Nel testo originale greco questo specifico "bisticcio" è assente. In compenso, il 10° verso si configura come un tautogramma (gioco che consiste nel dare alle parole di una frase la stessa iniziale).

Dove il Monti traduce: il re dei prodi Atride e il divo Achille, il greco presenta, appunto, un sostanziale tautogramma: le quattro parole-chiave del verso hanno nell'originale omerico la stessa iniziale (la lettera alfa). Oltre i due nomi propri - Atride e Achille - iniziano con l'alfa anche i due vocaboli corrispondenti all'italiano "re dei prodi":

 

anax  andrōn

 

 

 

 

bullet

102.

BRONTOSAURI RABBONITI ?

Cambio di iniziale e di consonante

 

Anni fa, gli euroburocrati di Bruxelles ci bacchettarono severamente per via delle quote di latte eccedenti (che recentemente - complimenti, ministro Zaia ! -  sono state innalzate). In quell'occasione Peter Pun compose il seguente mesto epigramma (immaginiamo che parli un Commissario europeo):

 

colono italico

di là dal valico,

troppo tu hai munto

(è questo il punto).

Perciò ti multo.

No, niente indulto !

 

 

 

bullet

103.

PAESAGGIO  SPETTRALE

Cambio di iniziale... carducciano

 

Sull'isola di Procida

volteggia un corvo e crocida.

 

PS - Che sia stato attirato da qualche mucchietto di rifiuti sopravvissuto al repulisti berlusconiano?

 

 

 

bullet

104.

ISOLANI  FOCOSI

Cambio di vocale... destinazione Trinacria

 

Appartengono alla stirpe sicula. Sono (in altre parole) di etnia etnea.

 

 

 

bullet

105.

BARRY  VS  SAMMY

Cambio di consonante dirompente

 

Dai giornali:  il presidente eletto degli USA si è ripetutamente impegnato a catturare e/o a uccidere il suo quasi omonimo Bin Laden.  Riuscirà la  B di Obama a sbarazzarsi della  S di Osama ?

 

PS - Ai tempi dell'Università Obama era confidenzialmente chiamato Barry (da Barack, of course); mentre Bin Laden accettava di buon grado il nomignolo [ancorché... occidentalizzante] di Sammy (da Osama, obviously).

 

 

 

bullet

106.

CH: PACIFISTI, NON LIBERTINI

Allitterazione significativa

 

Ultim'ora - La libera e neutrale Svizzera boccia il referendum riguardante la liberalizzazione dello spinello.

40%: . Parola d'ordine: NO AI CANNONI, Sì ALLA CANNABIS !

60%: no. Possibile motto: NO AI CANNONI, NO ALLE CANNE !  

 

 

 

 

bullet

107.

GUADAGNO  O  PERDITA ?  GODURIA  O  TORMENTO ?

Cognome o antifrasi ?

 

Il recente successo all'Isola dei famigerati del[la] noto[a] Vladimiro[a] "Goduria" si sarebbe risolto - anche a giudizio di una frangia della sinistra dura e pura, di cui il transgender  è notoriamente esponente di spicco - in un autentico boomerang. E pensare che il cognome anagrafico del nostro eroe sarebbe... GUADAGNO.


 

bullet

108.

NEW NEW DEAL

Scarto...  keynesiano

 

Per affrontare la crisi galoppante, il presidente eletto Obama ha deciso di elargire consistenti sovvenzioni all'industria delle quattroruote. In altre parole, egli intenderebbe - dando un piccolo dispiacere ai liberisti duri e puri -  concedere un aiuto all'auto.  Bisticcio, tra l'altro, ampiamente sfruttato dai giornali.

 

 

 

 

bullet

109.

INCREDIBILE: I CREDENTI AVEVANO RAGIONE !

 

Che cosa dice l'anima del materialista quando, inopinatamente, si risveglia nell'Aldilà? E' chiaro: Allora esisto davvero. Chi l'avrebbe detto? (Dannazione!).

 

 

 

bullet

110.

IL TARLO DEL PENSIERO

Scarto... anti-intellettualistico

 

Il "pastore errante" di Leopardi (Canto notturno...) invidia il proprio gregge perché è esonerato dall'angoscia che naturalmente accompagna il riflettere. Non è il primo - né l'ultimo - a fare simili affermazioni. La Bibbia scrive, ad esempio: chi accresce la conoscenza moltiplica il soffrire.   In estrema sintesi:

 

pensare = penare

 

 

 

bullet

111.

AL CUORE DEL VANGELO

Aggiunta iniziale bi-consonantica

 

Tutti ricordiamo la frase evangelica "Avevo fame e [non] mi avete dato da mangiare". Qualcuno ricorderà magari anche quel passo della lettera di San Giacomo (2, 15-17) in cui l'autore osserva che se un fratello sta morendo di fame (o di freddo), non ha senso, cristianamente,  limitarsi ad offrirgli belle parole.

Detto con uno slogan non troppo - speriamo - infelice:

 

chi mi ama mi sfama

 

o anche:

 

se (potendo) non mi sfami

non puoi dire che mi ami

 

 

 

bullet

112.

Cambio di consonante per parrucconi

 

Si parla parecchio, in questo periodo (scorcio del 2008), dell' Onda studentesca. I "reazionari", in realtà, dicono onda e pensano orda.

 

 

 

 

bullet

113.

SIC TRANSIT...

 

Sulla stampa campeggiano, in questo periodo (dicembre '08), titoli di questo genere:  GREGGIO IN RIBASSO - GREGGIO IN PICCHIATA - GREGGIO AI MINIMI.    Il popolare co-conduttore di Striscia starebbe perdendo appeal ?  Non farebbe più audience come un tempo?

 

 

 

 

bullet

114.

DISSENSI TRA DICASTERI

 

Il ministro dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, Stefania Prestigiacomo, ha espresso il suo netto dissenso dal provvedimento del ministro per la Pubblica amministrazione e l'Innovazione sulla questione della età del pensionamento innalzata a 65 anni anche per le donne.  Come dire:

 

BIONDINA  ATTACCA  BRUNETTA

 

 

 

 

bullet

115.

GLI INFELICI AMANTI DI VERONA

 

ROMEO seriamente inguaiato (notiziari giornalistici).   Che anche per Romeo le cose si sarebbero, prima o poi, messe male, si poteva agevolmente prevederlo, tempo fa, quando apparve, in qualche stadio, un cartellone  che insultava pesantemente GIULIETTA: definita ragazza di piccola virtù  (o qualcosa di simile).
 

 

 

 

bullet

116.

SEVERINO E VATTIMO

Cambio di consonante filosofico

 

Vi sono pensatori forti (asseverativi) e pensatori deboli (problematici), temperamenti (intellettuali) atletici e temperamenti amletici.

 

 

 

 

 

bullet

117.

ECO-CATASTROFISMO DA CAPOVOLGERE?

 

Gennaio 2009 - Europa (e non solo) sotto zero. Siamo al global cooling?

Si potrebbe anche dire: the killing chilling  (chi non ricorda il Big Chilling cinematografico?)

 

 

 

bullet

118.

ONOMASTICA BEFFARDA

(a lieto fine)

 

Adesso che per lui l'avventura si è risolta in modo positivo, possiamo sottolineare che il cognome di uno degli alpinisti (andinisti?) che ha rischiato di morire assiderato sull'Aconcagua suona Refrigerato.

E siccome hanno anche rischiato di morire di disidratazione, possiamo aggiungere che la montagna responsabile contiene nel suo nome la parola agua (acqua, in spagnolo: com'è ben noto a tutti).

 

 

 

bullet

119.

NIENTE TERAPIA SENZA DIAGNOSI

Zeppa ippocratea

 

Il malato non si sana

se il malore non si stana

 

 

bullet

120.

I COLLETTI BIANCHI SECONDO BRUNETTA

Cambio di vocale anti-fannulloni

 

Gente  svogliata

che  va  svegliata.

 

 

bullet

121.

C'E'  VESPA  E  VESPA

Omonimie malandrine

 

- Che differenza c'è tra il Vespa (Bruno) e una vespa?

- Tutti vorrebbero partecipare a una puntata di Vespa. Nessuno vorrebbe sperimentare una puntura di vespa.

 

 

 

bullet

122.

AI BLOCCHI DI PARTENZA

Cambio di doppia

 

Quando viene bandito un concorso per una grande opera pubbliche (non sembra questo, purtroppo, il momento!) le imprese interessate si apprestano a scattare, a sferrare cioè

 

l' assalto all' appalto

 

 

 

bullet

123.

LEADERSHIP PROPULSIVA

Anagramma patriottico (5)

 

La dissoluzione dell'URSS aveva inferto un colpo pesante all'orgoglio nazionale russo. Complesso che si era addirittura aggravato durante la presidenza Eltsin. Sotto la guida del successore, la fierezza di appartenere a un grande popolo sta gradualmente riemergendo. Tutto questo grazie agli stimoli di Vladimir, agli

 

input  di  Putin

 

 

 

bullet

124.

 

Difficilmente, a partire da oggi (20 gennaio 2009), ci capiterà di leggere sugli striscioni dei manifestanti arabi antiamericani la parola sopra trascritta. Chi mastica un po' di arabo capirà al volo il motivo. Per tutti gli altri: traslitterando (sistema inglese) otteniamo tre simboli alfabetici: SH - WB.  E dal momento che, com' è noto, l'arabo si legge da destra a sinistra, la parola risultante non è che il cognome dell'esecrato (da gran parte del mondo islamico) ex-presidente USA. (Ve lo ricordate, a proposito?).

 

PALINODIA

 

Pensandoci meglio, mi sono accorto che  - in realtà - l'esecrato nome dell'ex-presidente USA potrebbe ricomparire in qualche striscione inalberato da fondamentalisti arabi (e forse è già successo). Ci aspettiamo, insomma, uno slogan in cui il presidente in carica - che notoriamente ha già deluso più di un guerriero di Allah - venga equiparato al former president (incarnazione di tutti i mali). Qualcosa di questo genere:

أوباما بوش

PS - Quasi superfluo avvertire che la scritta significa nient'altro che:   Obama = Bush.

 

 

 

bullet

125.

PAROLA DI CRETINO  DOC

Maiuscole e minuscole

 

Gli intelligentoni dell'ateismo militante hanno ragione quando scrivono sugli autobus che dio non esiste (probabilmente, aggiungono: onore all'onestà; anche se l'avverbietto rischia di mandare in vacca la festa). Sì, dio non esiste.  Esiste Dio.

 

 

bullet

126.

CASTIGAT RIDENDO MORES

Anagramma pedagogico

 

Della satira il fine è far pensare

(non solo una risata provocare)

 

 

bullet

127.

ALLA PROVA DEI FATTI

Cambio di consonante demistificatore

 

Si spacciava per sciatore provetto. Ma, in vacanza sulle Alpi Retiche, dette ampia dimostrazione della propria goffaggine in materia.

Sulle nevi del Bernina

venne messo alla berlina

 

 

bullet

128.

VITALITA' SENILE

Cambio di consonante ottimistico

 

Ottuagenario arzillo.  Grinzoso, ma grintoso.

 

 

 

bullet

129.

CAMBIARE STRATEGIA

 

La neo-presidente dell'Islanda ha recentemente dichiarato di essere una devota seguace della poetessa Saffo.

 

Il Cav è assai perplesso:

come la "espugno" adesso?

 

PS - Ma la Gelmini, la Carfagna, la Prestigiacomo - e non dimentichiamo la Meloni ! - che cosa ci stanno a fare?

 

 

 

bullet

130.

DIMENTICATO IL MOTORINO

Tris di omonimie

 

Un lettore affezionato (M.M.) ci fa notare che il nome VESPA non si addice soltanto al popolare conduttore e al famigerato insetto: riguarda anche un mezzo di trasporto che furoreggiò nei trascorsi decenni (ricordate Vacanze a Roma ?). Con quest'ultimo tipo di vespa si può programmare un'interessante puntatina verso qualche amena località (soli o in compagnia).

 

 

 

bullet

131.

EUFEMISMI PIETOSI

 

Si parla di semafori intelligenti. Ma non sarebbe più appropriato chiamarli semafori furbacchioni?

 

PS - Senza dire che l'espressione inglese - di cui quella italiana è un volenteroso calco; e cioè smart lights - ammette astutamente l'una e l'altra interpretazione.

 

Si parla tanto di social card.  Qualcuno, con mesto umorismo, ha proposto di chiamarla barbon card.   (Personalmente, comunque, non farei tanto lo schizzinoso: con questi chiari di luna...).

 

 

 

bullet

132.

BENEDUCE ?  BENE, DUCE !

Sciarada... littoria

 

Uno dei meriti - sarò tacciato di revisionista e di nostalgico? - del Duce Benito Mussolini fu di scegliere come consulente autorevolissimo in campo economico-finanziario un uomo estraneo al partito (e per questo oggetto di attacchi da parte degli elementi più ottusi del regime): Alberto Beneduce. Il prescelto dette ottima prova di sé. Onore al dittatore (una volta tanto) e onore al socialista irriducibile che realisticamente provvide a salvare il salvabile.

 

 

 

bullet

133.

HORROR IN SCAENA

Scarto drammaturgico

 

Le tragedie di Seneca, certi drammi elisabettiani (Marlowe ecc), taluni autori del Cinquecento italiano sono caratterizzati da atmosfere cupe, situazioni sinistre, personaggi tenebrosi.   Come dire:

 

teatro  tetro

 

 

bullet

134.

POVERA  ITALIA !

Bisenso simbolico

 

L'ambasciatore uscente USA in Italia  - di evidenti ascendenze italiane: Ronald P. Spogli - avrebbe affermato: "Il Belpaese è a rischio sfascio (purtroppo!)". Un'autentica doccia fredda sul nostro orgoglio nazionale, già abbacchiato di suo.

Di ogni albagia tu spogli

gli ex-compaesani, Spogli.

 

 

 

bullet

135.

SE IL GRECO NON E' UN'OPINIONE

 

A meno che non si voglia fare del sarcasmo macabro, suona grottesco affermare che la morte del conte Ugolino della Gherardesca fu un caso di eutanasia. Il prefisso "eu", infatti, connota l'idea di positività, benignità, dolcezza (come sanno anche i non grecisti di professione). A voler fare della pedanteria a buon mercato, la parola esatta dovrebbe essere distanasia. In greco infatti  "dys" denota negatività: è un prefisso peggiorativo.

Neologismo bruttino, dirà qualcuno. Perché, la realtà a cui si riferisce è forse bella? In realtà la parola in questione esiste. Stranissimo che in questi ultimi tempi nessuno l'abbia utilizzata. Non richiamiamo l'episodio dolorosissimo in cui tutto questo andrebbe inquadrato.

 

 

 

 

bullet

136.

IL CACHET

 

Sento dire in giro che il compenso destinato al prossimo conduttore di Sanremo si aggira attorno al milioncino. Trattandosi di Paolo Bonolis, la domanda - avrebbe detto Lubrano - sorge spontanea: un milione del vecchio conio o del nuovo?

 

 

 

bullet

137.

NOSTALGIA [di una] CANAGLIA

 

Pare che al Governo brasiliano stia per giungere, tra le altre, una richiesta in romanesco per ottenere l'estradizione di Cesare Caino Battisti.  Testo della petizione:

 

ARIDATECE  ER  MACELLARO

 

NB - Non sarà inutile notare che una delle quattro vittime del "macellaio metaforico" è per l'appunto un onesto macellaio reale. Sia onore alla sua memoria.

 

 

 

bullet

138.

L'IRA DI MAURIZIO

 

"Santoro e Vauro: volgari sciacalli" :  Gasparri, ridicolizzato - vigliaccamente, a suo giudizio - da una vignetta di Vauro durante la trasmissione di Michele Chi, spara, ad alzo zero, contro Anno Zero.
 

 

 

bullet

139.

SARDINIAE  PASTOR

 

A Cappellacci vittorioso tanti scappellamenti. Soru, sconfitto, resta solo solo.  Anzi, in volenteroso sardo maccheronico: Soru è lasciato  solu, solu, solu.

 

 

 

bullet

140.

GRATITUDINE DI NATIVI

Anagramma onorifico

 

Un esploratore filantropo italiano dell' 800, provvisto anche di doti rabdomantiche, scoprì una vena d'acqua sorgiva nelle vicinanze di un villaggio di primitivi, costretti fino ad allora a fare lunghe camminate per rifornirsi. Costruì con il loro aiuto un pozzo che fu chiamato dai beneficiari con un anagramma riconoscente e arguto (nella lingua del loro benefattore): la Sorgente dello stregone; (e chiamarono naturalmente lui stesso lo Stregone della sorgente). 


 

bullet

141.

VANITAS  VANITATUM

Cambio di iniziale e zeppa da quaresima

 

Quei che si lascia inebriar dal fasto

ha malato il palato e il gusto guasto

 

 

 

bullet

142.

L'ESTREMISMO E' UN BOOMERANG

Cambio di vocali

 

Le proprie tesi, anche le più condivisibili, vanno sostenute con equilibrio.  Spesso, infatti:

 

chi le radicalizza, le ridicolizza.

 

 

NB - Nessuna allusione // al nostro Giacintone.

 

 

 

bullet

143.

EMERGENZE  ECOLOGICHE

Assonanza istruttiva

 

E se si istituissero anche delle ronde anti-inquinamento, delle pattuglie anti-pattume?

 

 

 

bullet

144.

RIVALITA' TRA SANTONI

Bi-cambio di vocale

 

A proposito delle 777 sette in circolazione: quando i capi "carismatici" si scontrano, a che cosa assistiamo?

 

A una  gara tra guru.

 

 

 

bullet

145.

DA LIBERTINO A COLONO

Cambio di iniziale & cambi di consonante

 

Si rese conto della vanità delle passioni mondane, abbandonò la dissolutezza e si dedicò, dal giorno alla notte, alla coltivazione del proprio campicello.

 

Quando capì che Venere

riduce l'uomo in cenere,

a lei smise di cedere

e, in tempo molto celere,

si diede a onorar Cerere.

 

 

 

bullet

146.

SCOOP INTERNAZIONALE

 

Varie indiscrezioni sono trapelate sulla telefonata, intercorsa alcune settimane fa, tra Berlusconi e Obama. Ma la ciliegina sulla torta è rimasta avvolta nel mistero. Ecco la nostra esclusiva. Al momento di congedarsi il Cav chiede al "collega" americano: "In confidenza, Barrie, ma che sistema usi per ottenere un' abbronzatura così perfetta?".

 

 

 

bullet

147.

ISOCROMIE

Candida aggiunta sillabica iniziale

 

A meno di 40 giorni dall'insediamento, Obama ha già i capelli brizzolati per le preoccupazioni legate alla carica. Non è il primo caso.

La Casa Bianca

le chiome imbianca.

 

PS - In napoletano sarebbe possibile un bisenso non disprezzabile:   Casa Bianca, capa bianca.
 


 

bullet

148

GUERRIGLIERI O VOLGARI TEPPISTELLI?

Cambio di consonante, di iniziale e scarto iniziale

 

Si scrive  ONDA, si legge  ORDA

BULLISMO = NULLISMO

Ci vorrebbe qualche ronda anti-onda

(pardon: anti-orda)

 

 

 

 

bullet

149.

FESTA  ROVINATA

Cambi di vocale, di consonante e scarti iniziali

 

In un laghetto in Carnia

(ben lontano da Cervia!)

ho pescato una cernia.

Ma poi, spostando un'arnia

(al suon di un disco d'Ervia)

mi son buscato un'ernia.

 

 

 

 

bullet

150.

INFANZIA, ETA' DEI GIOCHI

Cambio di vocale, zeppa, ecc.

 

I badili ed i picconi

non si addicono ai piccini:

scherzar devon coi piccioni,

trastullarsi coi pulcini.

 

 

 

 

bullet

151.

OTTICHE CONTRAPPOSTE

Anagramma lacerante

 

Che  cosa  arreca  Acerra?

Eco-ottimisti: disinquinamento assicurato

Eco-catastrofisti: contaminazione anche peggiore.



 

bullet

152.

DAL PRESEPIO ALL'AULA

Sciarada

 

Il mio primiero ci evoca il Natale,

son sovrapposti e formano il secondo,

troviam l'intero in ogni tribunale.

 

 

 

bullet

153.

IL DITTATORE GETTA LA MASCHERA

Sciarada... post?-sovietica

 

Poi, un bel giorno, ai "cari" dissidenti

dissi che avrei spezzato loro i denti

 

 

 

bullet

154.

THE RIGHT STUFF

Cognomen quasi omen

 

Quando, nel remoto 1969, uscì il successo di Mario Tessuto Lisa dagli occhi blu, un critico musicale così si espresse:

 

 "Il ragazzo ha della stoffa"

 

 

 

bullet

155.

DE MAGISTRIS COME DE CURTIS ?

 

Interpellato su quale fosse il suo rapporto con l'altra metà del cielo, il noto magistrato Luigi De Magistris avrebbe risposto: "Modestamente: piaciucchio. Incontro". Un principe del fòro sulle orme del principe della risata.

 

 

 

bullet

156.

UN ULISSE DEL XIII SECOLO

Anagramma avventuroso

 

Marco Polo, sul finire del Duecento, si spostò dalla natia Venezia - la sua ideale Itaca - nel Celeste Impero di allora.

Come dire:

da  Itaca  al  Catai

 

 

 

 

bullet

157.

WARNING  ON/ABOUT/AGAINST  WARMING

Cambio di consonante ambientalistico

 

 

 

 

bullet

158.

 

Che cosa pensa Omar delle restrizioni che alcuni amministratori hanno emanato a proposito della consumazione del kebab?

KE-BABbei !

 

 

 

 

bullet

159.

MOGLI E FIGLI DA MANTENERE

Bisenso per politici poligami

 

Il sistema mediatico mondiale zuma sullo zulu Zuma (neo-presidente Sudafricano con famigliola [6+19] a carico). Basterà lo stipendio?

 

 

 

bullet

160.

CHE FREGAT[UR]A !

Assonanze filibustiere

 

La fregata spagnola Numancia intercetta un'imbarcazione con 9 persone a bordo, collegate - verosimilmente - al tentativo di abbordaggio/arrembaggio della nostra nave da crociera Melody.   Ai bucanieri è andata buca: fregati da una fregata.


 

bullet

161.
 

BER  BEN

Plurale batte singolare

 

- Chi è più importante tra  Benedetto XVI e Silvio Berlusconi ?  Chi conta di più ?

- Indubbiamente il secondo. Ratzinger è infatti il papa; ma soltanto papa, al singolare. Il Cavaliere è invece - come tutti ora sanno - papi, al plurale.  Quindi, se la matematica non è un'opinione...

 

 

 

bullet

162.

NOVISSIMA VERBA

Assonanza ossimorica

 

Si racconta che le ultime parole (novissima verba, appunto) di Benedetto XIV - Prospero Lambertini [1675 - 1758; papa dal 1740] - siano state: "Povero Prospero!"; con probabile, autoironica allusione alla sua florida costituzione fisica dei bei tempi. (Quella lenza di Voltaire lo aveva definito le plus joufflu Pape que nous ayons eu depuis longtemps).

 

 

 

 

bullet

163.

DALL’APPENNINO ALL’ADRIATICO

Omonimia… dal Sol Levante

 

Il nome e il cognome del  premier di un importante Paese orientale  corrispondono curiosamente ai nomi di due  fiumi del versante adriatico degli Appennini. Quello relativamente più lungo confluisce nel Po. Quello più breve (e, a livello nazionale, meno noto) scorre abbastanza vicino alle nostre zone. Si tratta di identificarli.

 

 

 

bullet

164.

TRA  IL  MARE  E  LA  BOSCAGLIA

Frase doppia con sciarada incorporata

 

Sapete che differenza c’è tra una nave che solca le onde e un taglialegna che cambia mestiere?

Semplice: la nave lascia la scia.  L’(ex) taglialegna lascia l'ascia.

 

 

 

bullet

165.

AUDIO-SURROGATI PER AUDIO-LESI

Cambio di consonante di Mamma TV

 

“Sottotitoli a pagina 777 di Televideo”

(a favore di  utenti  non  udenti)

 

 

 

bullet

166.

IL  CAPOCCIA  PRO TEMPORE  DI  PALAZZO  MADAMA

Cambio di iniziale… istituzionale

 

Schifani  Renato

presiede  il   Senato

 

 

 

bullet

167.

FERMEZZA  &  SERIETA’

Cambio di iniziale psico-pedagogico

 

Una volubilità eccessiva è indizio di vuoto interiore.   Come dire:

 

chi ha poca  costanza

ha poca  sostanza

 

 

 

bullet

168.

FRANCESCANA  LETIZIA  DEL  PIO  FRATICELLO

Cambi di consonante con sciarada

 

Nel povero  convento

lui vive assai  contento,

con cento angeli e cento

che intonano un concento.

 

 

 

bullet

167.

VETEROCLASSISMO ENOLOGICO

Cambio di doppia per sommelier

 

Fino a tutto il 600 l’unico vino ammesso sulla raffinata mensa dei “signori” era quello bianco. L’altro era ritenuto unicamente adatto alla gente di bassa estrazione.   Come dire:

 

VINO   ROSSO  =  VINO  ROZZO

 

 

 

bullet

168.

QUANTI DECIBEL  (ANTI-CELLULITE) !

Spostamento di consonante

 

Che pubblicità  assordante,

quella crema  rassodante !

 

 

 

bullet

169

IMPEGNO FATICOSO?

Aggiunta sillabica iniziale

 

Chi parla in pubblico – soprattutto dai mass media – dovrebbe avere una pronuncia accettabile, corretta, evitando (anche) inflessioni troppo localistiche. E invece… la sciatteria imperversa, la negligenza impera.   Infatti:

 

curare la  dizione

esige  dedizione

 

 

 

bullet

170.

SPAZIO  DISPONIBILE

 

 

 

bullet

170 a.

PROGETTANDO GIà (FORSE)

LE TERME OMONIME

Cambio di vocale… imperiale

 

 212 d.C. Emanata la Constitutio antoniniana, l’imperatore - per festeggiare l’evento - avanza in sella al suo destriero, facendolo volteggiare a destra e a sinistra. Sapreste riassumere la notizia in due parole 2 ? 

[Caracalla  caracolla]

 

bullet

170 b.

Corre voce che a Viterbo qualcuno abbia pensato di conferire la cittadinanza onoraria a Silvio Berlusconi. Qualche altro propone addirittura di nominarlo sindaco a vita. Secondo voi, quale potrebbe essere il motivo?

Soluzione: notoriamente, Viterbo è detta la città dei Papi. Il che comporta che sia anche la città di Papi (di Enrico, ad es.; ma anche – e soprattutto – di Silvio).

 

bullet

170 c.

A CONTAR LE PECORE?

Anagramma anti-insonnia

 

A un tale che si lamentava di non riuscire a prendere sonno la sera, un amico, enigmista e burlone di professione, consigliò: Perché non ti trasferisci a Frosinone?

 

Risposta: Frosinone è l’anagramma di sonnifero.

 

 

bullet

170 d.

DALL'ODONTOIATRA

Cambio di iniziale

 

Sor dottore, ho un  premolare

che incomincia a  tremolare

 

 

 

bullet

170 e.

VOLO  TRANSOCEANICO

Lina, che –  ricorderete -  si è  da tempo stabilita  in Cina (insieme a  Dina, Gina, Mina, Nina, Pina, Rina, Tina), si regala di tanto in tanto una capatina nella capitale sudamericana verso la quale vanta un cambio di consonante favorevole.  

Di quale città si tratta?

Risposta: si tratta, evidentemente, di Lima (Perù).

 

 

bullet

170 f.

CUPIDO  IN  TRASFERTA

Cambio di iniziale... galeotto

 

L'inviata di un periodico che avrebbe dovuto realizzare un servizio sulla trasmissione Uomini e Donne di Maria De Filippi finisce per "perdere la testa"... indovinate per chi? Per il fustacchione di turno corteggiato ufficiale dalle fanciulle presenti.   Come dire:

 

la  cronista  ammaliata  dal  tronista

 

 

bullet

170 g.

UN BADANTE PER KING KONG

Cambio di iniziale per zoofili

Mi scrive un caro amico: Mi è stato regalato un grosso gorilla da uno zoo in disarmo. Un vero pezzo di pane. Come ex-circense lo accudisco personalmente. Purtroppo dovrò assentarmi per qualche settimana: a chi affidare la  gestione  del  bestione ?

 

 

 

 

bullet

170 h.

A GLOBAL LANGUAGE FOR AN EPOCHAL EVENT

 

Espressa in inglese, la designazione di un avvenimento storico, di cui in questi giorni si è celebrato il ventennale, dà luogo ad un suggestivo (?) cambio di iniziale:

the  Fall  of  the  Wall

[= la caduta del muro:  per i pochissimi (improbabili) ignari dell'inglese]

 

 

 

bullet

170 i.

STRATEGA SENZA MASCARA
Cambio di vocale per rude guerriero

La Volpe del deserto – che Churchill riteneva il più abile generale tedesco dell’ultima guerra – era tutt’altro che un effeminato ganimede. Non si portava dietro un beauty case, non ricorreva alla cosmesi e in particolare al maquillage degli occhi  (già penetranti di loro):

Rommel di certo non usava il rimmel

 

 

bullet

170 iA.

DILEMMA  VACANZIERO

Cambio di vocale… ferragostano

 

Sono incerto su dove trascorrere le ferie. Mi attira l’eremo di Camaldoli, ma nello stesso tempo San Giovanni in Fiore nella Sila. In altre parole:

nel  Casentino  o  nel  cosentino?

 

 

 

bullet

170 iB.

ARBITRI SENZA FISCHIETTO

Zeppa anti-assolutistica

 

Nelle moderne monarchie costituzionali non è il Sovrano che impone le scelte concrete del governo. La sua funzione è poco più che simbolica. Nel Regno Unito, ad esempio, la  regia  della politica (economica, interna, estera) non è certo affidata alla  Regina.

 

 

 

 

bullet

170 iC.

AH, LE ANTILLE!

Cambio di consonante air-conditioning

 

Mentre questa canagliesca, cannibalesca canicola continua a d accanirsi, sogno a volte di evadere su qualcuna delle Isole Sottovento (il nome stesso ispira frescura). Non però sull'isola principale - quella che ospita la capitale - ma su qualcuna delle minori (una si chiama addirittura... Sombrero): un'isoletta, insomma,  attigua  ad  Antigua.

 

 

 

bullet

170 iD.

TRADUZIONE SIMULTANEA

 

Tre esponenti di primo piano del mondo politico si sono radunati  (in un meeting semi-clandestino). I loro cognomi - in rigoroso ordine alfabetico - tradotti in italiano (una volta si usava), suonerebbero così: Calamaro, Calzolaio, Dell'Orso. Gli Stati che essi rappresentano sono, sempre in ordine alfabetico: Brasile, Russia, Spagna.

 

 

 

bullet

170 iE.

RICARICARSI  ISOLANDOSI

Cambio di consonante... per staccare la spina

 

Chi, stressato, si vuole ritemprare

- non che sia d'ogni mal la  panacea -

su un'isola dovrebbe soggiornare:

Ischia, Procida, Capri, Panarea.

 

 

 

bullet

170 iF.

austerità ed equilibrio

Cambio di consonante gastronomico

 

Chi non conosce il celebre erudito medievale, vissuto tra l'8° e il 9° secolo, autore dell'opera enciclopedica De Universo, che fu abate benedettino e poi arcivescovo di Magonza, che Dante colloca nel Cielo dei sapienti (Parad. XII, 139)? Tutto fa supporre che fosse anche un asceta di grande austerità: ciò non toglie che, almeno nelle grandi solennità, non abbia ricorso alle radici bianche e carnose di quella pianta erbacea, una cui sottospecie domestica è il comune ravanello. Io penso, insomma, che Rabano Mauro abbia talvolta assaporato il gusto del rafano.

 

 

bullet

170.iG

FULGIDI  DESTINI

Cambio di iniziale speranzoso

 

Da una squadra ridotta (ahimé!) a brandelli

l'allenatore Cesare  Prandelli

un team ricaverà che fa sfracelli.

 

PS - La goleada contro le Far Oer è stata solo un aperitivo (tocchiamo ferro!).

 

 

 

bullet

170.iH   ..............................................

 

 

 

bullet

170.iI      ................................

 

 

 

bullet

170.iL

TRA GUERRA E PACE

Sciarada... stagionata  (2+4=6)

 

A capo sta di un regno il mio primiero.

Del fascismo era il capo il mio secondo.

"Tornato dalla guerra": ecco l'intero.

 

re + duce = reduce

 

 

 

bullet

170.iM

SI NOMEN EST OMEN...

 

Quale, tra gli stati USA, dovrebbe godere - stando almeno al nome  - di maggior prosperità?   

 

La  Florida, naturalmente.

 

 

 

 

bullet

170.iN

PARLA UN FAN DELLA SOUBRETTE

Cambio di lettera

 

La show-girl Incontrada non è assolutamente una persona frivola. Non si compiace esageratamente del proprio fascino, non è narcisista o esibizionista in nessun modo.   In altre parole:

Vanessa  non  è  vanesia

 

 

 

bullet

170.iO

DAI MONTI AL MARE

Cambio di iniziale... sudamericano

 

Nuotatrice proveniente da uno stato della Cordigliera.   Come dire:    ondina  andina.

 

 

 

bullet

170.iP

INVERSIONE DI ROTTA

Cambio di vocale riformistico

 

Promulgata la legge che segna una svolta nelle scelte dell'esecutivo.  Come dire:  varata la virata.

 

 

 

 

bullet

170.iQ

IL RICHIAMO DELLA FORESTA

Cambio di vocale turistico

 

Mettiamo che l'attuale premier britannico decida di trascorrere un periodo di tempo in Africa equatoriale, con base a Yaoundé. I giornali avrebbero così un titolo bell'e pronto, servito su un piatto d'argento:

 

Cameron   in  Camerun

 

 

 

bullet

170.iR

ADAM & DAVID  SPA

Cambio di vocale mnemonico

 

Esame di Storia delle dottrine economiche.

- Chi fu, con Smith, del Liberismo il "bardo"?

- Questo me lo ricordo: fu... Ricardo.

 

 

 

bullet

170.iS

- BEL CARAVAN!   - DONO DELLA DEA BENDATA...

Cambio di vocale per... fortunelli

 

Stravincendo alla  roulette

mi son fatto la  roulotte.

 

 

bullet

170.iT

CLICHé SUPERATO

Anagramma... colonialistico

 

Popolazione primitiva dedita a pratiche crudeli e disumane.   Come dire  tribù  di  bruti.

 

 

 

bullet

170.iU

L'ALBERO GIUSTO

Anagramma prevedibile

 

All'ombra di quale albero (semi-esotico, frondoso e... caro ai cavalli) sceglieranno di disputare una partita di burraco quattro buontemponi appassionati di enigmistica, settore anagrammi?

Di un carrubo, evidentemente.

 

 

 

bullet

170.iV

L'UTILE E IL DILETTEVOLE

Cambio di iniziale... circense

 

Non è escluso - perché, a voi risulta forse il contrario? - che, la prossima estate, il Circo Orfei compia una tournée in Francia, zona Orléans, Tours, Nantes. In tal caso...

potrebbe l'alma matriarca  Moira

visitare i castelli della  Loira.

 

 

 

bullet

170.iW

ATTENTI A NON CONFONDERE...

Scambio di consonanti

 

...una costruzione teorica suggestiva, ma senza fondamento, con un accordo di interessi tra categorie privilegiate. Insomma tra

un castello di carte e un cartello di caste.

 

 

 

bullet

170.iY

GIOVANE ISOLANO

Bi-raddoppio biografico

 

è originario di un'isola del Mar Tirreno - gruppo delle Pontine (o Ponziane) - che in epoca romana si chiamava Pandataria e che nell'epoca fascista fu sede di un tristemente celebre penitenziario; è nato nel 1983.  In sintesi:

 

viene da Ventotene, è un ventottenne

 

 

 

 

bullet

170.iZ

LEGGIADRIA OPEROSA

 

Che cosa apparenta due nomi, così diversi dal punto di vista del suono (appena due vocali in comune) come Melissa e Debora [h finale a piacere]?

 

Tanto Melissa quanto Debora significano, nelle lingue originarie (greco nel primo caso, ebraico nel secondo): APE.

 

 

 

bullet

170.iZA

BRICCONI TALLONATI

Cambio di vocale da colpo grosso

 

Una banda di mariuoli ruba da una sartoria degli abiti di seta, decorati con preziosi motivi floreali in rilievo. Ma la polizia è sulle loro tracce e i birboni lo sanno.

I ladri di  broccati

si sentono  braccati.

 

 

 

bullet

170.iZB

SCIARADA CON SCHIOCCO FINALE

(5 + 5 = 10)

 

Gruppo che assiste il capo è il mio primiero.

è giulivo (e mai mesto) il mio secondo.

Fare assaggiar la frusta: ecco l'intero.

 

staff + ilare = staffilare

 

 

 

bullet

170.iZC

MITTELEUROPA - MEDIO ORIENTE

Scarto per globe-trotter

 

Se avessi qualche quarantennio di meno, mi piacerebbe coprire la distanza tra Graz e Damasco in bicicletta. Pedalare cioè

 dalla  Stiria  alla  Siria.

 

 

 

 

bullet

170.iZD

MITTELEUROPA - BALTICO

Scarto per globe-trotter

 

Se avessi qualche quarantennio di meno, mi piacerebbe moto-collegare Augsburg con Hälsingborg.  In altre parole:

la  Svevia  con  la  Svezia.

 

 

 

 

 

bullet

170.iZE

ANTAGONISMO ONOMASTICO

 

Il fantasma di Lucio Domizio Enobarbo - imperatore dal 54 al 68 d.C. - è stato ripetutamente visto aggirarsi di notte a Firenze in Piazza della Signoria, armato di un grosso maglio, e avvicinarsi in atteggiamento minaccioso alla grande statua di Nettuno, scolpita da Bartolomeo Ammannati. Si teme che, una volta o l'altra, possa abbatterla e ridurla in frantumi. Perché, secondo voi?

(Occhio al titolo!)

 

 

 

bullet

170.iZD

GIALLO FERRAGOSTANO

Anagramma per... masnadieri

 

A guardia di un favoloso (in tutti i sensi) tesoro c'è una terribile vecchietta - nata all'incirca un secolo fa - molto forzuta e molto determinata. Una banda di cacciatori di tesori vuole impadronirsi, a tutti i costi, del malloppo. Qual è, secondo voi, la prima mossa che i malviventi dovrebbero fare perché il colpo riesca?   Secondo me:

xxxxxxxxxx   la   xxxxxxxxxx

 

 

 

 

bullet

170.iZE

PARLA  ROMEO

Cambio di doppia… semitragico

O fuggire o morir, cara Giulietta:

questo è il nostro xxxxxxx, o mia xxxxyyx!

 

 

 

 

 

 

bullet

170 l.

LA COMUNICAZIONE EFFICACE

Cambio di iniziale

 

Nel trasmettere qualsiasi messaggio, al fine di riuscire convincenti, il brio aiuta, la vivacità giova, la  verve  serve.

 

 

bullet

170 l.a.

SORPRESA FUORI LUOGO

 

Di tanto in tanto i giornali si occupano del nipote (figlio del figlio) del mitico Mao Zedong (Tse-tung, secondo la vecchia traslitterazione). Mi è capitato di rilevare il commento, vagamente sorpreso, di qualche giornalista al fatto che, tutto sommato, anche in Cina vigerebbe l'usanza di imporre ai nipotini il nome del nonno.

Che cosa, secondo voi, non quadra in questa ricostruzione?

 

Chiave del giallo

Chi si sorprende del fatto che il nipote di Mao si chiami Mao a sua volta, parte dall’errato presupposto che Mao sia il nome personale dei due personaggi; mentre è quello di famiglia. Insomma: il cognome. L’uso cinese, infatti, è quello di anteporre il cognome al nome. Ci sarebbe, quindi, semmai da meravigliarsi se il figlio (Mao Anqing) e il nipote del Grande Timoniere non si chiamassero, a loro volta, Mao.

 

 

 

bullet

170 l.b.

GEOMETRIA... STRAPAZZATA

Equivoco ricorrente

 

Giorni fa, su un giornale a larga diffusione, è apparso il seguente titolo Adesso Fidel Castro fa l'amico degli ebrei. Nella didascalia ad una foto del dittatore cubano si dice testualmente che Fidel ha compiuto in poche settimane una piroetta a 360°. A vostro parere, c'è qualcosa che non quadra in questa ultima affermazione?

 

 

 

 

bullet

170 l.c.

IL BANDITO GALANTE ALLA SUA PUPA

Cambio di consonante... romantico

 

Per offrirti il presente...  xxxxxx

di una banca ho svuotato il   xxyxxx.

 

 

 

bullet

170.l.d

TRA MITO E ATTUALITà

 

Che cosa accomuna un Chief Executive Officer, l'isola delle Cicladi (M.Egeo) che diede i natali a Bacchilide e a Simonide e il Titano nonno materno di Apollo e di Artemide?

 

 

 

 

bullet

170.l.e

BORGOGNA OSPITALE

Cambio di iniziale & zeppa

Svariati anni fa ho preso in affitto un modesto pied-à-terre nella nota città francese che nel 1871 vide i Prussiani respinti da un valoroso contingente garibaldino.

Da tempo immemore vivo a  Xxxxxxx:

in un “cunicolo” preso a  yxxxxxx:

mi sento libero, non in  yzxxxxxx.

 

 

bullet

170.l.f

DIFESE NON IMPERFORABILI

Zeppa per... panoplia

 

Si parla dei guerrieri antichi.

 

Nonostante lo scudo ed il xxxxxxx

finivano assai spesso al xxxxyxxx.

 

 

 

bullet

170.l.g.

POESIA CELEBRE (?)

Cambio di iniziale... campestre

 

IL GRILLO  di Giovanni Prati

 

I

 Son piccin, cornuto e  xxxxx;

me ne sto tra l'erba e i fior:

sotto un giunco o sotto un  yxxxx

la mia casa è da signor.

 

IV

Canto all’alba e canto a  xxxx

in quell’atrio o al mio covil;

monachello in veste yxxx

rodo l’erbe e canto april.

 

V

So che il cantico d’un xxxxxx

è una gocciola nel mar;

ma son mesto, s’io non yxxxxx:

deh! lasciatemi cantar.

 

 

 

bullet

170.l.h.

AVVENTORI  INSOFFERENTI

Sciarada movimentata

(3+4=7)

 

è un esercizio pubblico il primiero.

"Che seccatura!" suona il mio secondo.

Moderato litigio: ecco l'intero.

 

 

 

bullet

170.l.i

SICILIA OSPITALE

Molti lettori certamente sapranno che – dopo Anitona Ekberg, di cui ci siamo recentemente occupati – anche la nostra non meno brava Maria Luisa Ceciarelli (in arte Monica Vitti) compie quest’anno 20 x 4 primavere (e/o autunni). Qualora la popolare attrice decidesse di festeggiare la fausta ricorrenza nella città in provincia di Ragusa rinomata per il suo cioccolato (perché no?), i giornali locali andrebbero a nozze. Sfruttando un provvidenziale cambio di consonante, potrebbero trionfalmente intitolare la notizia:

Xxxxxx  a  Xxyxxx !

 

bullet

170.l.l

ENIGMISTICA  IN  VIAGGIO

Un giramondo si sposta da Ciudad Real, in Spagna a Shenyang, in Cina, dopo aver fatto scalo ad Altdorf, in Svizzera. Il nostro amico ha realizzato, inconsapevolmente, una "figura enigmistica" detta INCASTRO. è partito, infatti, dalla  Xxxxxx (E) e, passando per il cantone di Yyy (CH), è arrivato in Xxxxxyyyx (CN).

 

 

bullet

170.l.m.

AMICO DEL GIAGUARO?

Spostamento d'accento contestativo

 

Pare si stia profilando, da parte degli antigovernativi, una opposizione particolarmente ostile a quel settore dell'esecutivo che fa capo al Ministro dello Sviluppo Economico.  La parola d'ordine sarebbe, tra l'altro, particolarmente incisiva:

 

la linea  Xxxxxxx  non  xxxxxxx

 

NB - Le due x in grassetto corrispondono alle vocali dotate di accento tonico nelle rispettive parole.

 

 

 

 

bullet

170.l.n.

GASTRONOMIA CANORA

Sciarada tra l'oggi e l'altroieri

(3+4=7)

 

Eminem è il suo "king": questo è il primiero.

Un uovo ben bollito: ecco il secondo.

Cantor di gesta errante: ecco l'intero.

 

 

 

 

bullet

170.l.o

CIRANO  REGALI

 

Due re - uno "descritto" da Dante nel canto VII del Purgatorio (Carlo I d'Angiò), l'altro citato con un epiteto pittoresco dal Giusti nel Brindisi di Girella (Ferdinando I di Borbone: interpretato dal bravo attore Sergio Assisi nel film Ferdinando e Carolina - sono accomunati dallo stesso tratto fisionomico. Sareste in grado di specificarlo?

 

 

 

bullet

170.l.p

DIARIO DI BORDO (RITMATO)

Sciarada con vista mare

(3+5=8)

 

Fabri Fibra ci campa: ecco il primiero.

Vi attraccano le navi: ecco il secondo.

Relazione significa l'intero.

 

 

 

 

 

bullet

170.l.q

CAPODANNO VIOLA

Anagramma per tifosi

 

Il mister Delio Rossi stamattina

a casa ci ha invitato, al gran cenone.

Che onore: sarà nostro "xxxxxxxxxx"

l'allenatore della Xxxxxxxxxx!

(31 dicembre 2011)

 

 

 

 

bullet

170.l.r

LASSù, NEL TRIVENETO

Bisenso anagrafico

 

 Come si evince dal certificato,

è nata a Rovereto Caterina

l’anno in cui il Papa subì l’attentato:

è una xxxxxxxx sopra la xxxxxxxx.

 

 

 

bullet

170.l.s.

CURIOSITà INTERLINGUISTICA

Le parole che in tedesco significano pietra e parte si pronunciano come sono scritte in inglese le parola che in tale lingua significano, rispettivamente, macchia e coda. E inversamente.

Di quali parole si tratta?

 

 

 

 

 

 

bullet

170 m.

RISPOSTA  ESATTA!

Scambio di vocali per “sostituti”

 

- Chi del Capo fa le veci?

- È il suo vice.  – Bravo: 10!

 

 

 

 

 

bullet

170 bis.

FIANCHEGGIATRICE OGGETTIVA ?

Cambio di iniziale tra il privato e il politico

 

La battaglia privata di Donna Veronica - sacrosanta, sostengono alcuni - potrebbe politicamente risolversi (al di là delle intenzioni consapevoli della signora) in un vantaggio per l'opposizione. Secondo una certa tesi, quanto meno. Buttiamola sul problematico.

 

Madama Bartolini (in arte Lario)

gioverà al team di Franceschini Dario ?

Madama Lario, nata Bartolini,

farà il gioco di Dario Franceschini ?

 

 

 

 

bullet

171.

PERSA L'OPEL PER UN PELO

Bisenso + scarto sillabico

 

Su Magna si è buttata - ahimé! - Lamagna:

mi sa che questa volta... nun se magna.

 

PS - Lamagna è notoriamente il nome popolaresco (vivo fino a tutto l'Ottocento) della Germania.  Cfr  il francese Allemagne.

     - Sergio (Marchionne) ovviamente è diventato serio, ma non fa drammi. Non è quindi il caso di citare il Porta: El lament del Marchionn di gamb avert.

 

 

 

 

bullet

172.

PIOVE SUL BAGNATO

Anagramma per scalognati

 

A proposito del Marchionn di portiana memoria, ricordiamo che si tratta di un povero disgraziato che sposa una megera e ne diventa lo zimbello (a scanso di equivoci, la signora in questione non si chiama Chrisler).  In altre parole: un  paria condannato a convivere con un' arpia.

 

 

 

bullet

173.

SILVIUS CAESAR IMPERATOR

Reminiscenze classiche

 

E' stata Donna Veronica a gratificare l'augusto consorte dell'epiteto di imperatore. La stampa estera ha puntualmente raccolto e rilanciato. Non solo ha rappresentato il Cav. nei panni di un imperatore romano, ma, definendolo anziano libertino (elderly libertine) ha riecheggiato - forse intenzionalmente forse no - una celeberrima espressione che i legionari di Cesare indirizzarono al loro generale mentre si celebrava il suo trionfo: calvum moechum adducimus. E cioè: portiamo in trionfo un anziano libertino. (L'espressione latina è ben più crudamente realistica).


 

bullet

174.

LA DIPLOMAZIA DELL'EUFEMISMO

 

Un illustre Ospite di stato vi appare addobbato in maniera grottesca, pacchiana, vagamente pagliaccesca? Se quel tale ha la pompa della benzina dalla parte dell'impugnatura [copyright di Gramellini], è preferibile che definiate quella mise estrosa, fantasiosa, simpaticamente (!) pittoresca.

 

 

 

 

bullet

175.

PASSAGGIO DI CONSEGNE

Cambio di iniziale da... turnover

 

A Serra de' Conti (AN) la carica di primo cittadino passa, per normale avvicendamento, da Bruno Massi ad Arduino Tassi. Dal regno minerale al regno vegetale: l'importante è che si tratto sempre di... ASSI.


 

bullet

176.

DOPO LIPSIA, WATERLOO ?

Cambio di consonante

 

Gli azzurri fatti secchi dalle mummie - ma non sarà più appropriato dire Faraoni ? - sono stati stesi pure dai sambisti.

Tutti schierati a inizio partita. Tutti schienati al termine.  [SCHIENATI è il termine usato dalla Gazzetta per titolare, in copertina, la poco epica disfatta.


 

bullet

177.

COME  TI  ISOLO   L'IDOLO

Cambio di consonante anti-mobbing

 

Chi nel proprio campo conquista una discreta popolarità rischia spesso di venire emarginato dall'invidia dei colleghi. Si attua, nei suoi confronti, la classica conventio ad excludendum .

 

 

 

 

bullet

178.

COMPLOTTISMO  SGANGHERATO

Scarto... calunnioso

 

LA MALIARDA  D'ADDARIO

MANOVRATA  DA DARIO ?

 

 

 

bullet

179.

ZAMA [NARAGGARA?], 202 a.C.

Assonanza... risolutiva

 

Nello scontro decisivo tra Roma e Cartagine, la cavalleria del re dei Numidi, alleato dei Romani giocò un ruolo determinante. Non diversamente da quello di Blücher a Waterloo.

Nella romano-punica

storica maxirissa

assai pesò la carica

del prode Massinissa

 

 

 

 

bullet

180.

CONTRO IL TABAGISMO (E ALTRO)

Polisemie anfibologiche

 

Un cartello pubblicitario reca a caratteri di scatola la seguente scritta (corredata dal solito teschio):  NO AL FUMO!

Un buontempone - ma qualcuno ritiene si tratti di un morto di fame - aggiunge questa frase: Sì ALL'ARROSTO!

 

 

 

 

 

bullet

181.

DEFINIZIONI BALORDE

 

Colluttazione  =  la zia del colluttorio

 

 

 

 

bullet

182.

RINNOVA IL PASSAPORTO (E TàPPATI IN CASA)

 

Soggiornare in paesi esotici comporta (spesso) un brusco cambiamento di abitudini alimentari, con conseguenti problemi gastro-intestinali.

MAL DI VE ntre

 

 

 

 

bullet

183.

IL DANNO E LA BEFFA

Cambio di iniziale anti-prepotenti

 

Noi siamo da secoli

calpesti e derisi

perché non siam popolo

perché siam divisi

(dall'Inno di Mameli)

 

Calpesti e derisi. Molto peggio: depredati e bastonati. Insomma razziati e... mazziati.
 

 

 

 

bullet

184.

LA STORICA MICROFONATA

Il fattaccio

 

Il direttor Del Noce, amici belli,

oggi ha perso le staffe con Staffelli.

Fabrizio nostro, ovverosia Del Noce,

oggi a Valerio ha dato sulla voce.

Il direttore al celebre inviato

col microfono il naso ha fratturato.

Speriamo che Del Noce, ossia Fabrizio,

di romper nasi altrui non prenda il vizio.

Scocciatori, attenzione (ma sul serio):

che non capiti a voi come a Valerio.

 

L'epilogo in differita

 

Tutto è finito a tarallucci e vino

col suggello di un bacio colombino.

 

Chiosa in prosa

 

L'evidente vicendevole ribrezzo che trasudava da tutti i pori dei due baciatori riscatta abbondantemente l'atto da ogni sospetto di morbosità.

 

 

 

 

bullet

185.

ATTACCABRIGHE, CALMATEVI !

Cambio di iniziale pro self-control

 

Chi la collera non mitiga

giorno e notte sempre litiga

 

 

 

bullet

186.

LETTERATURA ITALIANA DEL 900

Omonimia fuorviante

 

Prof: E' un importante giornalista e scrittore. Ha scritto: Kaputt, La pelle, Maledetti toscani. Sai di chi si tratta?

Stud.: Non ricordo. No, non ricordo. Un aiutino prof!

Prof: Vediamo, non è difficile. Si tratta di Curzio, Curzio Ma... Ma... Curzio Mal...

Stud. (trionfante): Ah, ho capito: Curzio Maltese !

 

 

 

 

bullet

187.

BORIA (PSEUDO) NOBILIARE

Cambio di consonante per buzzurri

 

Il solito ciarlatano, sedicente "esperto" di Araldica, gli ha trovato (inventato) antenati molto illustri. E adesso lui

 

a motivo del "nobile" casato

lo vedi gongolar tutto gasato

 

 

 

 

bullet

187.

EDIPO IN SPIAGGIA

Sciarada balneare  (4+7=11)

 

Col Bramaputra e il Gange va il primiero,

la "parca mensa" rallegra il secondo,

le meningi fa spremere l'intero.

 

 

Soluzione: Indo + vinello = indovinello

 

bullet

188.

UN (QUASI) ROMANO IN OMAN

Cambio di consonante + cambio di iniziale

 

Parla un abitante di Tivoli:

le mie ferie nell'Oman ho passate:

tutto OK, ma mi sono un po' mancate

laggiù a Mascate le nostre cascate

 

 

 

 

bullet

189.

LA CRUDA REALTA'

Scarto per disillusi

 

Castelli in aria prematuramente abbattuti. Sogni spezzati ancora nella culla: infranti in fasce, infranti ancora infanti.

 

 

 

bullet

190

COGNOME  APPROPRIATO

 

La crisi galoppante che investe tanti settori non risparmia certo quello della stampa. Non a caso il presidente della FIEG (Federazione Italiana Editori Giornali) si chiama Malinconico.

 

 

 

bullet

191.

Scarto iniziale

 

- Sai perché apostrofare qualcuno con un Ehi ! equivale ad un vero e proprio insulto?

- Forse perché suona un po' troppo brusco e confidenziale...

- No, no. Il fatto è che ehi è identico, quanto alla pronuncia, a ei. E dire ei equivale  a dire: sei senza testa.

 

 

bullet

192.

FILOLOGIA ALLEGRA

 

Vi siete mai chiesti com' è nata l'espressione menare il can per l'aia ?  Ecco un'ipotesi.

Quando il famoso Can Grande della Scala - futuro signore di Verona di inizio 300 - era ancora un ragazzino, i genitori lo affidarono alla sorveglianza di una severa istitutrice.  Quando il nostro Can... Piccolo ne combinava qualcuna un po' più grossa, la governante ricorreva alla collaborazione di un altro domestico (di origine romana) allo scopo d' impartire al pargolo una salutare lezione. E a chi passava e gli chiedeva ragione di quelle busse, il servitore rispondeva serafico:   STO MENANDO IL CAN PER L'AIA.

 

 

 

bullet

193.

MEDITATE, GENTE, MEDITATE

Cambio di iniziale per gente riflessiva

 

E' saggio soffermarsi a... ruminare

le parole di un grande Luminare.

 

 

bullet

194.

INTERSEZIONI  DIACRONICHE

 

- Dove l'avresti trovata, questa bufala (pardon: questa notizia)?

- Su Italia Oggi di ieri e sul Corriere della Sera di questa mattina. Nel pomeriggio vedrò di controllare anche l'edizione straordinaria del Mattino. Se a mezzanotte sarò ancora sveglio non mancherò di dare un'occhiata al Giorno.

 

 

 

bullet

195.

GOODNIGHT, MR GOODMORNING !

 

Alle regali esequie del Re del Quiz ho cercato invano uno striscione che recasse il (fin troppo?) prevedibile slogan I LIKE MIKE. Come pure ho cercato invano di vedere la barba (è ritornata!) di Umberto Eco. Ma soprattutto non mi sono mai imbattuto, in questi giorni, in un'intervista al moderno Faro di Alessandria: sarei stato tanto curioso di vedere se avrebbe confermato, punto per punto, il famoso saggio del 1961  Mike Goodmorning's Phaenomenology.

 

 

 

bullet

196.

BRUNETTA  PADANIZZATO

Gained in translation

 

Il trucibaldo invito, in un improbabile accento, di Brunetta alla Sinistra per male - "ma va' a morì ammazzata!" - potrebbe essere reso, in maniera più consona alle origini venete del ministro e in ossequio agli auspici di Bossi, in veneto. In tal caso l'espressione che più si avvicina a quella romanesca potrebbe essere S-CIòPA! (= crepa!). Volendo invece ripiegare sull'altro idioma "nazionale" della Lega - il lombardo - potremmo valorizzare l'espressione  CùPET!  (= ammàzzati, suicìdati, impìccati!).

 

 

 

bullet

197.

L'IDIOMA 'E NAPULE

Shtrashburgo partenopea

(e parte di Casoria)

 

"Presidè, stateve accuorto: ca nisciuno è fesso!"  (on. Enzo Rivellini, napulitano verace)

 

 

 

bullet

198.

UN LIETO EVENTO

Sciarada festosa

 

Quando - svariati lustri orsono - la sorella del presentatore Greggio gli regalò uno splendido nipotino, la stampa locale uscì in edizioni straordinarie con titoli a caratteri cubitali:

EZIO  è  ZIO !

 

 

 

bullet

199.

ALBERTO  TEDESCO

 

A un distinto signore che risponde al nome e cognome di Alberto Tedesco si addebiterebbe - stando ai giornali - una eccessiva "intraprendenza" in campo finanziario. E pensare che 7 secoli fa Dante rimproverava ad un omonimo del nostro personaggio esattamente l'opposto: una eccessiva noncuranza o, addirittura, negligenza che sconfinava nell'assenteismo menefreghista. In Purgatorio  VI,97ss   il poeta si diffonde in una intemerata che si protrae per ben 7 terzine. L'incipit suona così:

 

O ALBERTO TEDESCO, CHE ABBANDONI

 

 

bullet

200.

ESERCIZIO  DI  TRADUZIONE

 

Un professore di Latino assegna ai suoi studenti questa frase d'attualità da trdurre: Patrizia è una escort.

Gli studenti sono un po' in difficoltà. A parte il più bravo che traduce all'impronta: Patricia scortum est.

L'insegnante approva.

 

 

 

bullet

201.

INSULTO  AGGIORNATO

Sinonimie eufemistiche

 

Tutti certamente ricordano il goliardico striscione con cui gli ultrà del Napoli sfottevano la squadra del Verona: tirando in ballo addirittura l'onorabilità della celebre "morosa" del non meno celebre Romeo. Ebbene, in conseguenza dei noti, clamorosi fatti recenti, lo slogan ha subito una variazione:  GIULIETTA  è  UNA  ESCORT.

 

 

 

bullet

202.

ALTA STRATEGIA INTERNAZIONALE

 

- Mister Barack nonché Obama

perché snobbi il Dalai Lama?

 

- Se ricevo il gran Dalai

con Pechino saran guai.

 

 

 

 

bullet

203.

BARBA-DI-RAME

 

Si potrebbe pensare che l'appellativo Barbarossa, con cui gli Italiani suoi contemporanei designarono Federico I Hohenstaufen, fosse esclusivamente popolare; ignorato perciò dal linguaggio aulico della Cancelleria imperiale. Non è così. Il pittoresco epiteto fu recepito dai seriosi estensori dei documenti ufficiali (tutti, è ovvio,  rigorosamente in latino). Il termine "Barbarossa" fu reso non con una espressione del tipo Barbarutila (pure classicamente attestato); ma  riesumando un cognomen piuttosto illustre dell’antica Roma: originariamente apparteneva pure al famigerato Nerone (auspicio un po’ infausto!) Si tratta dell’attributo Aenobarbus (= dalla barba dai riflessi di rame: che doveva poi essere  il colore effettivo  di quella di Federico). Di qui la locuzione:  

Fridericus  Augustus  Aenobarbus

 

 

 

bullet

204.

VEZZEGGIATIVO  BEFFARDO

 

BALZELLI = piccoli, ripetuti salti del Fisco in direzione delle nostre tasche, allo scopo di alleggerirle.

 

 

 

bullet

205.

DOPPIAGGIO  A  360°

 

My name is Bond... James Bond.

Mi chiamo Obbligazione... Giacomo Obbligazione.

 

 

 

bullet

206.

FUOCHINO!

 

- Sai dirmi il nome del cane presidenziale USA attualmente… in carica?

-  Boh!

-  Risposta quasi esatta: c’è solo un’acca di troppo.

 

 

 

bullet

207.

IN PUNTA DI PIEDI

 

Milano, 19/10/2009 - un addio sottovoce a Rosanna Schiaffino: 200 persone appena. La funzione si è svolta - c'era da immaginarlo - nella chiesa di S. Maria Segreta.

 

 

 

bullet

208.

MACABRO  CALEMBOUR

 

Il mancato kamikaze del fallito attentato alla caserma di Milano si chiama Mohamed Game. In inglese è immaginabile un malinconico gioco di parole di questo tipo:  the  Game's  awfull  game.

 

 

 

 

bullet

209

PRIORITà IMPROCRASTINABILI

Cambi di finale... esplosivi

 

Frenare l'Iran.  Sedare l'Iraq.  Tagliare l'Irap.

 

 

 

bullet

210.

 

Corre voce che la nonna materna di Ludwig van Beethoven fosse di origine veneta: la celeberrima Nona di Beethoven.

 

 

 

bullet

211.

TRA IL QUIRINALE E LA SABRINA

Bisenso intrigante

 

Intervista volante a Vittorio Sgarbi.   - Lei sta con il Colle?   - Io sto con la Colle.

 

 

 

bullet

212.

LE PAROLE SONO... PROIETTILI

Scarto un po' inquietante

 

Chi di te sparla su di te spara.

 

 

 

bullet

213.

COGNOMI: RIVELATORI O FUORVIANTI ?

Para-etimologie problematiche

 

Il conduttore di Che tempo che fa  e la conduttrice de Il fatto del giorno  sarebbero un po' troppo schierati  e di parte ?

Fabio Fazio è fazioso ?   Monica Setta è settaria ?

 

 

 

 

bullet

214.

PIRANDELLO E LA MAFIA

 

Abbiamo chiesto a don Calòggioro Filocariddi, grande appassionato del conterraneo Pirandello e grande esperto di Mafia, il suo parere sulla onorata società.   

- Quanti sono gli isolani implicati, in qualche modo, nel fenomeno mafioso?

- Uno, nessuno e centomila.

- Che cosa consiglierebbe a un picciotto che desidera prendere le distanze dalla cosca d'appartenenza?

- Pensaci, Giacomino!

- Qual è la sorte di chi decide di rompere con la Mafia e di collaborare con la Giustizia?

- Il fu Mattia Pascal.

- Come definirebbe le vittime della cosiddetta "lupara bianca"?

- Sei (mila?) personaggi in cerca d'autore.

- Ma esistono davvero quelli che Sciascia chiamava i "professionisti dell'Antimafia"?

- Così è (se vi pare).

- Alcuni boss mafiosi ostentano atteggiamenti, almeno apparentemente, molto religiosi...

- Ma non è una cosa seria.

- Ha l'impressione che le iniziative antimafia siano sufficientemente coordinate?

- Ciascuno a suo modo.

-  Ci sarebbe, in altre parole, un po’ di improvvisazione?

- Questa sera si recita a soggetto.

-  Merita credito, a suo parere, chi sostiene che la Mafia è praticamente scomparsa?

- Credito?  Il berretto a sonagli.

- c’è chi dice che esisterebbero due tipi di mafiosi: quelli totalmente refrattari e quelli aperti a un dialogo costruttivo con le istituzioni.

- Il giuoco delle parti.

- E che cosa pensa di chi ritiene che la mafia si stia evolvendo in senso positivo?

- Novelle per un anno.

- Che gratificazione riceve chi combatte la Mafia esponendosi pericolosamente, senza che i pubblici poteri lo tutelino adeguatamente?

- Il piacere dell'onestà.

- Sono tutti d'accordo che un miglioramento delle condizioni sociali taglierebbe l'erba sotto i piedi alla Mafia. Ma da dove cominciare?

- Vestire gli ignudi.

-  Qual è la generazione più sensibile ai richiami della mafia?

I vecchi e i giovani.

 

PS - Come dire: Tanino Fidanzati (74) e Gianni Nicchi (28).

 

 

[à suivre]

 

 

 

bullet

215.

DAGLI ONORI DEL VIDEO ALLA GOGNA MEDIATICA

 

Premiata Ditta Marra&Arazzo srl: da denunciatore del malcostume a bersaglio della Buoncostume:

 

SIC  TRANSIT  GLORIA...  SCHERMI

 

 

 

bullet

216.

EQUILIBRATA AUTOSTIMA

Cambi di vocale esistenziale

 

Un onesto e modesto studioso e insegnante volle che sulla sua lapide tombale fosse scritto il seguente distico:

 

NON ERA UN GENIO: ERA UN MENTE LIMPIDA.

NON ERA UN LUMINARE: ERA UNA LAMPADA.

 

 

 

bullet

217.

ANTONIO VA CONVOCATO!

Spostamento d'accento per super-supporter

 

Se dalla rosa càssano Cassano

gli Azzurri non andran molto lontano.

 

 

 

bullet

218.

DONNINE A DOZZINE

Cambio di doppia malandrino (?)

 

Sapete perché per le 500 hostess - o, con terminologia più arabica, urì - reclutate per i ricevimenti del colonnello Gheddafi (non chiamatele escort, mi raccomando; si tratta, semmai, di scorta: non in senso latino, attenzione!) è stata stabilita l'età massima di 35 anni?

Perché alla D'Addario non venisse in mente di intrufolarsi nell'allegra brigata.

 

 

 

bullet

218a.

D'ADDARIO'S  DREAM

 

Riuscirà  la  escort

a  edificare  il  resort?

 

 

 

bullet

219.

ORARI  PROIBITIVI

Aggiunta iniziale per ore piccole

 

Passi Marzullo. Ma una trasmissione seria come Porta a porta

 

perché va in onda

a notte fonda?

 

 

 

bullet

220.

ETICA & ETICHETTA

I

Ossimori problematici

 

- Come dovrebbero essere le espressioni verbali con cui si combattono i comportamenti volgari (tra cui primeggia indubbiamente il razzismo)?

- Fini.  Non quindi, a loro volta, volgari.

 

II

Bisticci assortiti

 

Il termine è sconcetto

e provoca sconcerto.

Ma valido è il concetto

si merita un concerto.

 

 

 

 

 

 

bullet

221.

TACCUINO & FAZZOLETTO

Cambio di consonante per smemorati

 

Alta mnemotecnica collaudatissima: annotare & annodare.

 

 

 

 

bullet

222.

IL  CAVALIER  CANTANTE

 

Bada, Spatuzza, schiavo non sono

di  questa  pazza  tua  fantasia.

 

Così, più o meno, avrebbe potuto replicare il cantante emerito Berlusconi all'accusa del "collaboratore di giustizia" Gaspare Spatuzza che lo ha accusato di essere ammanigliato con la mafia. Passata (si spera) la buriana, Silvietto nostro potrà, dismesso l'abito di compare Turiddu, tornare a impersonare compare Alfio:

 

Oh che bel mestiere

fare il... cavaliere,

andar di qua e di là.

 

Di qua e di là  -  Ultimissime mete: Abu Dhabi e Bielorussia.

 

 

 

bullet

223.

DA AMANDA LEAR AD AMANDA LIAR ?

 

In margine al caso Meredith.  Mente la Knox quando si professa innocente? In altre parole: Is Amanda lying? Is Amanda a liar?

 

 

 

 

bullet

224.

LO TSUNAMI GIANFRANCO

Scarto & zeppa

 

La Destra è furibonda

per questo fuorionda.

 

 

 

bullet

225.

ALLEGRI, RAGAZZI!

 

Giuseppe De Rita, l'immaginifico direttore dell'ISTAT, ha affermato che in Italia viviamo praticamente in apnea.  Come dire: stiamo boccheggiando, signori miei.

 

 

 

 

bullet

226.

GEORGE HA L'ESCLUSIVA

Zeppa... morigerata

 

Signora Canalis, lei poserebbe ancora per un calendario un po'... audace?

Mi chiamo CANALIS... non CARNALIS.

 

 

 

 

bullet

227.

IL CORSIVISTA IDEALE

Cambio di consonante e zeppa sillabica

 

Il corsivo - nel gergo giornalistico: quel trafiletto di commento all'attualità, di intonazione umoristico-satirica - non dovrebbe essere né troppo accomodante né troppo aspro.  Insomma:

 

né troppo corrivo né troppo corrosivo.

 

 

 

 

bullet

228.

UN "PICCOLO DUOMO" CONTRO UN "GRAND'UOMO"

 

Dissociazione unanime (Tonino e Rosi inclusi) dal folle gesto anti-Cavaliere.

 

Ma la teppaglia raglia

MEDAGLIA  X  TARTAGLIA!

 

 

 

 

 

bullet

229.

GO, JOE !

Smontaggio e rimontaggio beneaugurante

 

A distanza di 20 anni dalla conquista dell'Oscar con Nuovo Cinema Paradiso, il regista Giuseppe Tornatore ci riprova con Baarìa (che intanto si è aggiudicata la candidatura ai Globi d'Oro). E se il colpaccio riuscisse?

 

Rivinci, Tornatore!

Ritorna vincitore!

 

 

 

 

 

 

bullet

230.

DEFINIZIONI INNOVATIVE

 

CARICATURISTI = si dice di mezzi pubblici riservati a visitatori forestieri della città.

 

 

 

 

 

bullet

231.

TOURBILLON PER RENATA

Cambio di vocale elettorale

 

Sulla candidatura di Renata Polverini a governatore della Regione Lazio, assistiamo a una ridda incredibile di pareri contrastanti.

 

Quanti polveroni sulla Polverini!

 

 

 

 

bullet

232.

ARPAGONE

Aggiunta iniziale biletterale

 

L'avaro ha un solo uzzolo:

serbare intatto il gruzzolo.

 

 

 

 

bullet

233.

ALLEGRIA!

 

Ma come si fa a non essere ottimisti? - si chiede il celebre Tonino da Sant'Arcangelo - Pennabilli in un noto spot pubblicitario.

Del resto lo dice anche il titolo di un vecchio film di Alberto Sordi: Finché c'è guerra c'è speranza.

 

 

 

 

bullet

234.

JE SO' PAZZE, JE SO' PAZZE...

 

Napoli (Italia!), quartiere Pallonetto - In 400 (quattrocento) percepiscono la pensione di invalidità in quanto affetti da disturbi mentali gravi. Uagliò, ca simme pazze tutte quante. Però nisciuno è fesso.

 

 

 

 

bullet

235.

BER vs BER

 

Curiosamente il cognome del leader della maggioranza ha ben 6 (sei) lettere in comune con quello del capo dell'opposizione: BERSNI. Le lettere che caratterizzano l'uno e l'altro cognome sono tali da soddisfare i fan di ambedue gli schieramenti. Infatti il cognome di Pierluigi ha di proprio una A. E si sa che questa lettera è sinonimo di eccellenza, anzi di primato. Il cognome di Silvio è caratterizzato da ben 4 lettere che, prese in ordine alfabetico, dànno la parola CLOU (altre disposizioni lasciamole ai goliardi impenitenti che vi coglierebbero un sinonimo di "fortuna sfacciata"): francesismo che equivale all'inglese top e al maccheronico latino non plus ultra.

 

 

 

bullet

236.

PRIMARIE FATALI

Bisenso decisivo

 

Ufficiale:  La  Puglia  boccia  Boccia.

 

Baffino: che s-ventola  da Vendola!

 

 

 

bullet

237.

CINZIA-GATE

 

- CRAC? Chi?   - Tranquilli: è solo questione di ... DIVANI.

 

 

 

bullet

238.

QUOD DIFFERTUR NON AUFERTUR

(versione libera: meglio tardi che mai)

Cambio di iniziale e rime varie

 

Dunque Barak nonché Obama

presto incontra il Dalai Lama.

Questo abbraccio col Dalai

non è ben visto a Shangai

né nel resto del Catai;

anzi spiace, spiace assai.

 

 

 

 

bullet

239.

DOPPIAMENTE VERDE

Isocromie

 

Nell'ultimo  suo (presunto?) messaggio lo Sceicco del terrore si atteggia a paladino dell'ecologia (pur di dare addosso all'inquinatore zia Sam). Ci troviamo così di fronte ad un Bin Laden doppiamente verde: in quanto musulmano, infatti, Osama ha sempre militato sotto le fatidiche "bandiere verdi del Profeta".

Il giorno in cui il Nostro decidesse di iscriversi alla Lega di Bossi avremmo un Bin Laden triplamente verde.

 

 

 

 

 

bullet

240

DA OSAMA A OBAMA

 

Inopinantamente, Bin Laden utilizza nel suo ultimo (presunto?) messaggio il cambio di consonante che lega il suo nome al cognome del suo naturale grande avversario, il presidente USA. Fatto inedito e, a suo modo, sconvolgente: il fanatismo, infatti,mal si accorda con quel minimo di atteggiamento umoristico che il ricorso ai giochi di parole sottintende. Per cui ribadisco:  presunto?

 

 

 

bullet

241.

NOMEN  OMEN

 

In Ucraina ha vinto le elezioni il filorusso Viktor Yanukovich. È noto che in latino VICTOR significa vincitore vittorioso. Un cronista latino potrebbe quindi formulare la notizia così: Viktor victor discessit (= V. è risultato vincitore).

PS – Il fatto curioso è che anche l’avversario “storico” del vincitore, Yushchenko, si chiama Viktor: in queste elezioni è uscito strabattuto (estromesso al primo round).

 

 

 

bullet

242.

SAPIENZA ETERNA

Cambio di iniziale… gnomico

 

Naturam expellas furca,

tamen usque recurret.

(Orazio)

 

Chassez le naturel,

il revient au galop.

(Malherbe)

 

È la natura una elastica palla:

più giù la spingi e più ritorna a galla.

 

 

 

bullet

243.

OPERAZIONE  PISISTRATO

Ricorso storico?

 

Erodoto racconta che il tiranno di Atene Pisistrato, per acquistare maggior popolarità presso i suoi concittadini, si presentò un giorno con le vesti stracciate e macchiate di sangue, dicendo di essere rimasto vittima di un attentato. La reazione fu per lui molto positiva: gli fu assegnata una guardia del corpo di ben 5… gorilla.

I fautori della tesi che l’attentato al Cavaliere sia stato tutto una messinscena, senza saperlo, hanno adottato uno schema decisamente classico.

PS – Chissà che agli esami di maturità, per suggerimento – magari – di Luciano Canfora – non venga assegnato proprio il brano erodoteo… Negli anni Ottanta, senza nessun riferimento all’attualità, questo è avvenuto.



 

bullet

244.

L'ESPERTO IN LINGUE

 

- Lei che si picca d'esser poliglotta

quale idioma il tacchin parla?    - Gloglotta.

 

 

 

 

bullet

245.

GEOGRAFIA ALLEGRA

Bisticci assortiti

 

Un modo per rendere meno pesante (per chi è allergico alla materia) la Geografia - penalizzata (pare) anche da recenti direttive ministeriali - potrebbe essere anche quello di ricorrere alla cosiddetta "geografia negativa". Qualche esempio:

Il Chienti non bagna Chieti e tanto meno il Chianti.

La Senna non attraversa Siena e tanto meno Enna.

Il Tronto non lambisce Trento né tampoco Toronto.

 

 

 

 

bullet

246.

CIVILTà  BERBERA?

 

Viviamo in un mondo in cui la vita pubblica è dominata da: Berlusconi, Bersani, Bertolaso; (Bertinotti risulta, al momento, un po' defilato). Nel mondo ecclesiastico domina la figura del card. Bertone. Nel mondo dell'intrattenimento occupa un posto di rilievo il comico Bertolino. Tra i giornalisti più quotati figura Berselli (Edmondo). Nell'ambiente economico-finanziario una personalità molto in vista è quella di Bernabè (Franco). Forse non tutti conoscono la signora Bernardini (Rita), deputata della delegazione radicale nel PD.

 

 

 

bullet

247.

QUALUNQUISTACCIO IMPENITENTE

 

Riuscirà, finalmente, il birbaccione molisano a sfasciare il birbaccione brianzolo?

 

 

 

 

bullet

248.

NOME  BENAUGURANTE

 

Si parla, in questi giorni, del presidente nigeriano "ad interim", Goodluck Jonathan. Il nome potrebbe sorprendere un tantino. Riflettiamo però che noi, fino a qualche decennio fa, avevamo un perfetto corrispondente in Bonaventura (che non soltanto un curioso personaggio del famoso Corriere dei piccoli).

 

 

 

 

bullet

249.

LO SAI CHE I PAPAVERI...

Scambio di vocali da jet set

 

I SUPERVIP: spesso corteggiati, spessissimo scortati.  Come dire: blanditi e blindati.

 

 

 

bullet

250.

APPENDICE  BERBERA

 

Un lettore ci invia una lettera di vibrata protesta: Tra i vip il cui cognome inizia con BER avete dimenticato di inserire, accanto al Bersani politico, il Bersani cantautore; dimenticando, tra l’altro, che i Pierluigi passano, mentre i Samuele restano.

 

 

 

bullet

251.

Cambio di vocale

 

A volte un nome celebre può determinare il successo, anche di pubblico, di una pellicola. A titolo d'esempio: chi dice DeNiro dice denaro. E non dimentichiamo il nostro casareccio Bud Spencer: chi dice Piedone dice pienone.

 

 

 

bullet

252.

MINI-SGARBEIDE

 

- Ma tu sai chi è il Primaticcio, lo Scarsellino, Guidoriccio da Fogliano? Ti sei mai dato la pena di leggere qualcuno dei miei libri? No? E allora taci.  Capra! Capra! Capra! Capra!


 

bullet

253.

FREUD'S  FRAUDS

Cambio di vocale dissacrante

 

Il noto scrittore iconoclasta Michel Onfray ha recentemente scritto un libello dal titolo: Crepuscolo di un idolo. L'affabulazione freudiana. In esso si sostiene che l'inventore della psicanalisi sarebbe, tra le altre "belle qualità" riconosciutegli, un imbroglione e un bugiardo. Non è nuovissima la presa di distanze rispetto a uno dei padri della modernità. Nuovo è semmai il tono totalmente demolitore.


 

bullet

254.

SPOSTAMENTI PROGRESSIVI

 

Le mire dell'ambizioso insaziabile (alias: megalomane): puntare all'acme in ogni campo; poi, dall'acme all'apice; dall'apice all'apogeo; dall'apogeo all'apoteosi.

 

 

 

bullet

255.

L'IDEALE SCOLASTICO

Cambi di consonante... didattici

 

La scuola, nei confronti degli allievi, non dovrebbe essere né troppo invasiva né troppo evasiva. In altre parole: le lezioni non dovrebbero trasformarsi in traumatiche lesioni né in innocue lozioni (puramente cosmetiche).


 

bullet

256.

SPUSALIZZI  LUMBARD

Anagramma iper-leghista

 

Corre voce che un leghista di spicco abbia intenzione di celebrare il suo futuro matrimonio in stretto dialetto lombardo. Avrebbe insomma deciso di... convolare in vernacolo.

 

 

 

bullet

257.

INSISTERE, INSISTERE, INSISTERE

Cambio di iniziale per perseveranti

 

GUTTA  CAVAT  LAPIDEM

 

Gocciolando, goccia a goccia,

l'acqua sgretola la roccia

 

 

bullet

258.

L'INGEGNOSO E IL MISERABILE

Cambio di vocale (e non solo)

 

 - Che differenza c'è tra il benemerito inventore della stampa a caratteri mobili e il famigerato traditore di Orlando a Roncisvalle?

- Gutenberg era di Magonza. Gano era di Maganza.



 

bullet

259.

BP: BRITISH PETROLIUM (BUIO PESTO)

Colori a contrasto

 

Lo ascolto mane e sera,

lo ascolto a dritta e a manca:

la grande chiazza nera

sfiora la Casa Bianca.

 

 

 

 

bullet

260.

MISONEISTA INCORREGGIBILE

Anagramma diviso per passatisti

 

Un critico d'arte, nostalgico dei bei tempi andati (laudator temporis acti) sbuffa contro le tendenze contemporanee. In particolare non soffre glia artisti che fanno capo a Handy Warhol e compagnia. Slogan con anagramma incorporato:

 

TROPPA   POP ART!

 

 

 

 

bullet

261.

STOICISMO AUTOPUNITIVO ?

Quasi omonimia (fortuita?)

 

Si è parlato molto, in questi giorni, dell'ormai ex-ministro Scajola che - rara avis - si è dimesso per le accuse rivoltegli. Una curiosità: in greco classico (Plutarco ecc.) il nome Skaiòlas è l'adattamento del latino Scaevola. Chi non ricorda l'austero rigore morale dell'eroe romano che punì la propria mano destra, rea di aver fallito l'attentato contro il tiranno Porsenna? Restando così mancino (in latino scaevus, in greco skaiòs).

 

 

 

 

bullet

262.

NOMI SULLA CRESTA DELL'ONDA

 

Tutti sanno che l'anemone (nome che, con l'iniziale maiuscola, riempie attualmente, come pochi altri, le cronache) è una pianta erbacea perenne - ranuncolacee - dai bei sepali blu, porpora e bianchi. Ma l'accostamento al personaggio del giorno si rivela maggiormente appropriato se pensiamo all'anemone di mare, detto anche attinia: animale marino dal corpo molle con tentacoli urticanti, che appare come un fiore dai bei colori. Al lettore la soddisfazione di trovare qualche aggancio con il personaggio del giorno.

 

 

 

 

bullet

263.

I CONFONDIBILI

 

Alzi la mano chi in vita sua non ha mai scambiato:

Ciarrapico con Ciancimino

Cianciminio con Pomicino

Cicchitto con Cristicchi

la Melandri con la Prestigiacomo

la Panicucci con la Pettinelli

la De Sio (Giuliana) con la Cucinotta

la Germani con l’Aureli

Edith Piaf con Juliette Gréco

Gary Cooper con Cary Grant

Arrigo Levi con Enzo Biagi

F. Camon con C. Sgorlon

Copernico con Keplero

il Primaticcio con il Pomarancio

Bachelard con Brasillach

Galli della Loggia con Cacciari

Marty Feldman con Edoardo Sanguineti

Hayez con Hayek

Marilyn Manson con Eminem

Biancaneve con Cenerentola

il Nicaragua con il Guatemala

la Svevia  con la Svezia

Cosenza con Caserta

Aversa con Anversa

l'amarico con l'aramaico

Guarguaglini con Chirichigno

Maurizio Lupi con Italo Bocchino

la Bellucci con l'Arcuri

la Estrada con la Incontrada

Elisa con Giorgia

Nino D'Angelo con Gigi D'Alessio

la D'Amico con la Perego

(strillano tutt'e due)

Masciarelli con Bisio

(pelata a parte)

gli Sciti con gli Sciiti

i Sanniti con i Sunniti

Gallipoli con Ladispoli

il fiume Ural con il lago Aral

la scolopendra con la salamandra

lo scarabeo con lo scarafaggio

Quentin Tarantino con Frankestein Jr

Monet con Manet

Matisse con Magritte

il Perugino con il Pinturicchio

il Pinturicchio con il Primaticcio

il Primaticcio con il Pomarancio

(repetita iuvant)

 

 

Bartolomeo Sorge con…

 Giorgio Napolitano

Giuliano Amato con Joseph Ratzinger

(à suivre)

 

 

 

 

bullet

264.

SCHIVARE DRAQUILA

 
un proverbio cinese recita: "Se qualcuno intende lasciar cadere sulla sua testa del materiale escrementizio, anche al Sapiente è permesso spostarsi senza venir meno al suo ideale di saggezza".
Non recandosi a Cannes per non lasciarsi "lordare" la pelata dal documentario della Guzzanti, il ministro Bondi ha dimostrato di non essere né masochista né fesso.


 
bullet265.

DEFINIZIONI  BALORDE

ASSO NELLA MANICA = campione di nuoto, impegnato a coprire in tempo di record la distanza tra Dover e Calais.

MORALISTA RIGORISTA = emerito rompiscatole, specializzato nei tiri dal dischetto.

 

 

bullet

266.

NIENTE  DEBITI

Bifronte sillabico

Ci sono alcuni così gelosi della propria indipendenza da rifiutare qualsiasi regalo, sia pure dettato da disinteressate amicizie. Sono infatti persuasi che il regalo lega al donatore, rende meno libero il beneficiario. Insomma, per loro

DONO = NODO

 

 
bullet

267.

IL PIZZO DELLA DUCHESSA

Dalla cronaca - La duchessa di York filmata mentre intasca l'anticipo di una maxi tangente. Doveva favorire incontri d'affari tra un (finto) imprenditore e l'ex-consorte, principe Andrea. Tipica trappola stile Striscia la notizia: il che non può non richiamare un celebre tormentone dell'imbattibile Greggio:

Sarà vero? Sarà falso? Sarah Fergurson!

 

bullet

268.

NOMI IMPOSSIBILI

L'attualità sembra oggi dominata da alcuni nomi impronunciabili. Dopo gli exploids (infausti) del vulcano islandese EYJAFJALLAJOKULL  (eja eja, alalà!) - ecco l'affermazione (positiva) del regista thailandese WEERASETHAKUL (palma d'oro a Cannes). I due nomi, tra l'altro, sembrano rimare tra loro (aspetto sul quale sarà forse meglio soprassedere).

 

 

bullet

269.

ELOQUENZA ISPIRATA

L'oratoria dell'on. Bersani si fa di giorno in giorno più raffinata. Segnalo, nel suo ultimo discorso, la seguente espressione, ricca di lirismo, carica di suggestione: [gli insegnanti] inseguono il disagio nelle periferie.

 

 

bullet

270.

ANTIFRASI D'ATTUALITà

Il nomignolo con cui viene confidenzialmente designato il vittorioso allenatore dell'Inter è, come tutti sanno MOU. Vocabolo che, letto con occhiali francesi, verrebbe a significare: molle, tenero, soffice, morbido, allentato, lento, floscio, languido, debole, fiacco, senza vigore. L'esatto opposto della realtà designata: superfluo rilevarlo.

PS - Un insegnante di francese di madre lingua mi fa notare, a ulteriore conferma di quanto appena rilevato, che nella lingua di Molière, per dire di qualcuno che è un mollaccione, una pappamolla, si usa questa espressione: C'est un mou!

 

 

bullet

271.

QUASI OMONIMI, MA NON CONFONDIBILI

Murino (Caterina) con Mourinho (José)

 

 

bullet

272.

GOODBYE, JOE!

Quando ormai era chiaro che Mr Mourinho avrebbe lasciato l'Inter, gli Adiòs, José! si sono sprecati, si alla radio che alla televisione. Naturalmente il nome dell'allenatore era pronunciato alla spagnola. In un primo tempo, in quanto poliglotta della domenica, la cosa mi disturbava. In portoghese addio si dice adeus. In un secondo momento mi si è prospettata una interpretazione benevola: essendo la destinazione di Mou il Real Madrid, un addio in lingua spagnola non stonava affatto. Se fosse diventato allenatore di una squadra anglofona, il commiato poteva spiritosamente suonare Goodbye, Joe!

 

 

 

bullet

273.

ANTAGONISMO RIASSORBITO?

 

La Grecia corre ai ripari per fronteggiare la crisi che sta attraversando. Il messaggio che esce da Atene è il seguente: Cari concittadini, è necessario vivere più austeramente, tirare la cinghia.  Impariamo da Sparta!

 

 

 

bullet

274.

ALL'INDOMANI DI ITALIA - NUOVA ZELANDA

Falso ripetitivo... d'incoraggiamento

 

Dopo due brutti pari

Lippi corse ai ripari

 

PS - Mi sono limitato a mettere in metrica un titolo apparso sulla Gazzetta: unicuique suum.

 

 

bullet

275.

AUTOBIOGRAFIA-LAMPO DI UN POETA DI CORTE

Cambio di iniziale e di consonante

 

Panegirici molto pomposi

in onor dei Potenti composi

(e ne trassi vantaggi corposi)

 

 

 

 

bullet

276.

 

SPAZIO DISPONIBILE

 

bullet

277.

BISOGNA SAPER PERDERE

 

Superstitibus ducibus senatores gratias egerunt quod de re publica non desperavissent.  I senatori ringraziarono i comandanti sopravvissuti perché non avevano perso ogni speranza riguardo allo Stato.

Così Tito Livio - o chi per lui: cito a memoria - parla dell'accoglienza riservata dal Senato ai comandanti sconfitti nella disastrosa battaglia di Canne: perduta, si noti, anche per la loro insipienza (oltre che per l'abilità di Annibale). Era questo, in simili circostanze, il comportamento abituale dei Romani. è noto che i Cartaginesi, al contrario, erano soliti crocifiggere i loro generali sconfitti (Annibale fu risparmiato perché era... Annibale). Sappiamo quale fu l’esito finale di queste due opposte “strategie comportamentali”.

Quella che manca, oggi, è una cultura della sconfitta.

Ah, dimenticavo. Sul cippo di El Alamein campeggia questa iscrizione:

MANCò LA FORTUNA,

NON IL VALORE

Nessun riferimento all’attualità calcistica, naturalmente.

 

 

 

bullet

278.

LOST IN TRANSLATION

 

Un tabloid inglese ha intitolato la notizia della nostra sconfitta ai Mondiali utilizzando un cambio di vocale abbastanza spiritoso: FROM CHAMPS TO CHUMPS. Tutti sanno che champs è l'abbreviazione di champions; chumps, invece, è un'espressione familiare che significa, più o meno, cretini. Come dire: da fuoriclasse a brocchi.  Volendo recuperare il calembour, propongo le seguenti volenterose soluzioni: da assi ad asini - da assi a fessi - da idoli a idioti -   da fuoriserie a fuori -di-testa.

PS - Nemesi storica: il giorno seguente la nazionale inglese veniva a sua volta eliminata.

 

 

 

bullet

279.

ANCORA SULLA "DISFATTA"

 

Nel cercare degli alibi dopo un fallimento, si possono imboccare almeno due strade: o la ricerca di un capro espiatorio (sistema noto - direbbe Orazio - LIPPIS  ET TONSORIBUS) o di un'ipotesi consolatoria. Nel '70 una canzone popolare si concludeva con questi due versi:

Se giocava il gran Rivera

or la Coppa nostra era.

 

NB - I meno giovani ricorderanno che nella finalissima contro il Brasile il golden boy giocò soltanto una manciata di minuti. Volendo ricorrere a una scusante analoga, mi piace riesumare alcuni versucci che rispecchiavano lo stato d'animo di parecchi già molto prima dell'inizio del Mondiale sudafricano:

Se dalla rosa càssano Cassano

gli Azzurri non andran molto lontano.

 

 

PS - Altre espressioni di (vano) rammarico, sulla falsariga del citato "se giocava il gran Rivera", potrebbero suonare così:

 

Se giocava il gran Cassano

si segnava a tutto spiano.

 

Se giocava Balotelli

si facevano sfracelli.

 

Se giocava il grande Totti

sai che raffiche, che botti!

 

Se giocava il gran Del Piero

si vinceva 10 a zero.

 

Se giocava il grande Toni

eravamo (oh sì!) campioni

 

 

 

bullet

280.

GLI ESTREMI SI TOCCANO

Rima rara e cambio di iniziale

 

I Mondiali dei Bafana Bafana passeranno alla storia per essere stati caratterizzati da un fenomeno di deprimente banalità (le famigerate vuvuzelas) e da uno di euforizzante fantasiosità (il polpo Paul). A tal proposito possiamo varare la seguente strofetta:

 

i polpi hanno i tentacoli,

ma questo emette oracoli:

evviva Paolo, il polpo

che non ha per so un colpo!

 

 

bullet

281.

PER LA SERIE  DEFINIZIONI BALORDE

 

PANDETTE: piccole utilitarie, a bordo delle quali si spostavano, dentro e fuori Costantinopoli i giureconsulti che lavoravano per Giustiniano  (VI secolo d.C.).

 

 

 

bullet

282.

QUANDO LA LEGA NON GUFAVA CONTRO

Scarto... anticeltico

 

52 a.C., settembre - Alesia è appena caduta. Vercingetorige si è arreso. La Gallia è praticamente romana. Giunge da parte del Senato una delegazione per informarsi sull'andamento della campagna militare. Come annamo, a sor Cecè? - domanda il capo delegazione a Cesare, in romanesco stretto. Annamo bbène. Comannamo... comannamo noantri - risponde il condottiero, sempre in romanesco.

 



 

bullet

283.

LA PAROLA-CHIAVE DEL MOMENTO

Cambio di consonante d'attualità

 

Chi si vuole aggiornare

sul nostro malaffare

su che cosa lui clicca?

Sulla parola cricca.

 

 

 

 

 

bullet

284.

SPERICOLATE  AUTODIFESE

 

La geniale trovata di Scaiola - a mia insaputa - è stata ampiamente battuta dal colpo d'ala di Fini: con mia grande sorpresa e disappunto.

 

PS - Le due genialate erano state comunque precedute dalla difesa d'ufficio di Ghedini nei riguardi del Cavaliere, mero "utilizzatore finale" dei festosi convegni di Palazzo Grazioli.

 

 

 

bullet

285.

LA DISCARICA MONEGASCA

 

Ma che villa miliardaria! Si trattava di una modesta cascina fatiscente e piccola: di una catapecchia, di una stamberga, di una bicocca, di un abituro, di un tugurio, di una topaia. Insomma, di un bugigattolo oscuro, umido e maleodorante, infestato da ragni, pantegane e scarafaggi. Di qui, a pensarci bene, il disappunto di Gianfranco: questo  sottoscala impresentabile non può essere la residenza  del fratello cadetto della Donna del Capo!

 

 

 

bullet

286.

COSCIENZIOSITà  PROFESSIONALE

Cambio di iniziale implicito

Corre voce che un chirurgo plastico si rifiuti di intervenire per modificare l’aspetto di signor[in]e che, a suo personale insindacabile giudizio, sono tranquillamente presentabili.

Lo chiamano: il correttore di cozze.

 

bullet

287.

VESPASIANUS  DOCET

Esame di botanica

 

- Sapresti dirmi il nome di un fiore totalmente privo di profumo?

- La petunia!

- La petunia? Ma ne sei proprio sicuro?

- Lo dice anche il proverbio: PETUNIA NON OLET

 

 

bullet

288.

 

Anni Cinquanta, aula scolastica.  Insegnante: Non si dice cadetti, si dice caddi.

 

Nell'intervallo lo studente ripreso canticchia una canzonetta allora piuttosto in voga, debitamente riveduta e corretta.

 

Noi siamo i caddi di Guascogna, / veniam dalla Spagna, / andiamo a Bologna: / la pace che tutto il mondo sogna...

 

 

 

 

bullet

289.

AUGUSTA GRATITUDINE

 

Nell'ultimo Meeting di Rimini, un padiglione aveva il seguente titolo: MA MISI ME PER L'ALTO MARE APERTO.

Corre voce che Eugenio (è-un-genio) Scalfari si sia affrettato a scrivere un biglietto di ringraziamento per la pubblicità concessa alla sua ultima fatica letteraria.

 

 

 

bullet

290.

FILOLOGIA CREATIVA

 

è stata ripetutamente avanzata l'ipotesi che William Shakespeare si chiamasse in realtà Guglielmo Crollalanza, un italiano emigrato in Inghilterra. Mi aspetto che da un giorno all'altro salti fuori qualche altro filologo che sostenga come e qualmente Omero fosse in realtà un turco immigrato in Grecia. Il nome? Omar, naturalmente.

 

 

 

bullet

291.

NOVA  ET  VETERA

 

Gli amanti della classicità avranno certamente notato come due dei film presentati alla recente Mostra del Cinema di Venezia avessero titoli che riecheggiano - magari... preterintenzionalmente - due celebri passi di poeti latini. Si tratta di Black Swan (Cigno nero) e di Promises Written in Water (Promesse scritte nell'acqua).

Tutti ricorderanno l'espressione di Giovenale: rara avis in terris nigroque simillima cycno  (uccello raro sulla terra e somigliantissimo a un cigno nero); riferita a fenomeni di estrema rarità. Molto conosciuto è anche quel verso di Catullo in cui afferma che le promesse che una donna fa a chi è innamorato perso di lei andrebbero scritte nel vento e nell'acqua vorticosa (mulier cupido quod spondet amanti / in vento et rapida scribere oportet aqua).

 

 

 

bullet

292.

TESTIMONIAL D'ECCEZIONE

 

- La pallavolo era, tra l'altro, lo sport preferito di Vittorio Alfieri.

- Ma va'!

- Ma certo. Ne è prova la celebrerrima frase attribuita al grande astigiano: VOLLEY, SEMPRE VOLLEY, FORTISSIMAMENTE VOLLEY.

 

 

 

 

bullet

293.

I FINIANI DI SINISTRA

 

Hanno stilato una dichiarazione

che attacca del PD la direzione.

Chi? Veltroni, Fioroni e Gentiloni.

(Son ben settantacinque le adesioni).

 

NB - Ben 75. Se ne prevedevano al massimo 20.

 

 

 

bullet

294.

PARLA UN FAN[ATICO] DEL SENIGALLIESE

Bi-cambio di iniziale rhythm & poetry

 

Quando canta Fabri Fibra

(ch'è del segno della Libra)

tutto l'uditorio vibra

come quando segna Ibra

 

 

 

bullet

295.

ANCHE I SOLDATACCI PALPITANO

Anagramma paleo-roman[tic]o

 

Le vicende sentimentali del grande avversario di Silla. Come dire: gli amori di Mario.

 

 

 

bullet

296.

GEOGRAFIA DILETTEVOLE

Metrica mnemonica

 

Il Misa non bagna Milano,

Il Misa non bagna Misano,

né, il Misa, attraversa il pisano.

Qui mormora il placido Arno

(che scorre lontano da Sarno)

 

 

 

bullet

297.

DEFINIZIONI  BALORDE

 

 

MINIERA =  a)  la controfigura, su scala ridotta, della "giunonica" sposa di Zeus.

                     b)  periodo - geologico, preistorico, storico -  dalle caratteristiche ben definite, che però - anziché durare alcuni secoli o millenni - dura una manciata di decenni.

 

 

 

 

bullet

298.

CANALE  MUSSOLINI

 

Ha ottenuto vasti consensi - sia di critica che di pubblico - l'opera prima di uno scrittore, politicamente collocato a sinistra, che riconosce un successo attribuibile al mai abbastanza vituperato regime fascista. Come dire: una vittoria... littoria.

 

 

 

 

bullet

299.

MORAL SUASION

Zeppa antiautoritaria

 

A dare il vostro assenso io vi esorto

(però non dite in giro: Ce lo ha estorto!)

 

 

 

 

bullet

300.

QUI  PRO  QUO

Assonanze  traditrici

 

I

All'origine di molti nostri lapsus memoriae - è noto - vi sono delle assonanze fuorvianti. Una clamorosa conferma a questa affermazione l'abbiamo avuta molto di recente. Quel professore di musica (de cuyo nombre no quiero acordarme) che, ostentando un po' infelicemente un ironico cinismo, suggeriva di portare i disabili sulla rupe Tarpea, ha confuso quest'ultima con il monte Taigeto. Dalla prima, infatti, gli antichi Romani non gettavano i disabili, ma (unicamente) i traditori della patria. è da un dirupo del monte Taigeto, invece, che gli Spartani precipitavano i loro neonati malformati o malaticci (e quindi impossibilitati, da grandi, a servire nell'esercito). Superfluo sottolineare la forte assonanza - nonché allitterazione -  esistente tra i vocaboli TArpEa e TAigEto.

II

Nel 1982, ai funerali del generale Dalla Chiesa ucciso dalla mafia, il cardinale di Palermo Pappalardo pronunciò una memorabile omelia in cui, tra l'altro, stigmatizzava l'inerzia del potere centrale nei confronti del fenomeno mafioso. E citò, molto a proposito, il celebre detto latino DUM ROMAE CONSULITUR, SAGUNTUM EXPUGNATUR.  Solo che (en passant) attribuì l'espressione allo storico latino Sallustio; nei cui scritti, in realtà, essa non figura. Un mammasantissima - si vede che non sono tutti semianalfabeti - sogghignò: La frase, signor cardinale, non è di Sallustio,  ma di Tito Livio. [A essere pignoli, neanche  in Tito Livio la frase è presente nella sua forma testuale; c'è però una riflessione equivalente].

Potremmo chiederci che cosa abbia spinto il prelato ad attribuire a Sallustio la frase in questione. Il mio modesto parere è: l'assonanza esistente tra SAgUntO e SAllUstiO.

 

 

 

bullet

301.

PASSAGGIO DI CONSEGNE

 

Nella Corea del Nord il potere sta per passare dal caro leader Kim Jong-Il al terzogenito Kim Jong-Un. Da IL a UN: da un articolo determinativo a un articolo indeterminativo. Sarà meglio (meno peggio) il dittatore o un dittatore? Chi vivrà vedrà.

 

 

 

 

bullet

302.

POVERA SARAH!

Cambio di consonante amarissimo

 

la casa dei Misseri

la casa dei misteri

 

 

 

bullet

303.

DILEMMA LACERANTE

 

Dove trascorrerò le ferie di Natale e Capodanno? A Montecarlo (con Mastica-cicche) o ad Antigua (con Tacchi-rialzati)?

 

 

 

bullet

304.

MON SARKOZY,

NON FAR COSì!

 

Dilagano in Francia le manifestazioni di protesta contro l'innalzamento dell'età pensionabile: la piazza impazza.  Come dire:

 

tensioni x le pensioni

 

 

 

bullet

305.

DEFINIZIONI BALORDE

 

TROVATELLA = dìcesi di pensata o uscita non troppo riuscita (tra la "gag" e la "gaffe"), la cui paternità l'autore farebbe bene a disconoscere (affidando la piccina alla pubblica benevolenza).

 

 

 

bullet

306.

ASSONANZE DEPISTANTI - 3

 

Attila, re degli Unni, e Totila, re dei Goti, vissero a un secolo di distanza: prima metà, rispettivamente del 5° e del 6° secolo d.C. Nelle sue proverbialmente devastanti scorribande, Attila non scese mai sotto il Po. Durante la guerra greco-gotica, Totila cinse d'assedio Firenze (anche se non pare l'abbia rasa al suolo). Ai tempi di Dante  - ne abbiamo un'eco in Inferno XIII, 149 - era opinione diffusa che Firenze fosse stata distrutta da Attila. Fu Giovanni Villani, pressoché contemporaneo di Dante, a ristabilire la verità storica.

Che cosa può aver favorito questa confusione tra Totila ed Attila? è evidente: i due nomi sono in rapporto - enigmisticamente parlando - di cambio di sillaba iniziale (con l'aggiunta di una consonante in comune nella sillaba differen[zian]te).

è chiaro che nella gara ideale tra il re unno e il re ostrogoto, il primo - molto più famoso (leggi: famigerato) - non potesse che aver la meglio.

 

 

 

bullet

307.

ASSONANZE DEPISTANTI - 4

Zeppa malandrina

 

Un uomo politico piuttosto noto ha recentemente rivendicato le benemerenze dell'attuale governo nella lotta contro la criminalità organizzata, conquistate infierendo (sic) colpi decisivi alla organizzazione stessa.  è chiaro l'equivoco in cui il personaggio è caduto: tradito dall'assonanza, ha confuso il verbo infierire - che in questo contesto c'entra come i classici cavoli a merenda - con il verbo  inferire (che, al gerundio presente, fa inferendo).

PS - L'opposizione non ha mancato di infierire sul malcapitato uomo politico, con il sadismo che la contraddistingue.

 

 

 

bullet

307. a

ASSONANZE DEPISTANTI - 5

Fischi per fiaschi

 

Per designare "una pianta legnosa, di breve fusto, con ramificazioni a partire dalla base", disponiamo in italiano di due termini: arbusto e frutice. La seconda parola è, evidentemente, letteraria; la prima invece è normalissima, per nulla aulica o arcaicamente poetica. Con buona pace di Vittorio Sgarbi che, in una polemica abbastanza nota, rimproverò una insegnante che aveva usato il vocabolo "arbusto" in un contesto che voleva essere piano e discorsivo.

Per quale motivo il noto critico incappò in questo equivoco? Mio sommesso parere: il sindaco di Salemi confuse probabilmente arbusto con arboscello. E questa ultima parola ha effettivamente un suono (moderatamente) prezioso e desueto.

 

PS - Chissà se avrò l'onore di guadagnarmi l'epiteto di capra. Nel qual caso mi consolerò brucando del fogliame di qualche arbusto (o, eventualmente, di qualche arboscello).

 

 

 

 

 

 

bullet

308.

LA SAN VINCENZO DI ARCORE

Allitterazione incredibile

 

Per me Silvio è stato soltanto una specie di Ente benefico  (Ruby-Karima dixit).   Come dire: un Caimano chiamato Caritas.

 

 

 

 

bullet

309.

PENTESILEA

Raddoppiamento iniziale indovinato

 

Non soltanto la direttora de l'Unità ha del temperamento. Anche la sua "dirimpettaia" (e momentanea - per lo meno -  alleata) de il Secolo d'Italia ha un caratterino che vi raccomando. I suoi interventi sono frizzanti, caustici, pungenti.

 

Flavia Perina:

che peperina!

 

 

 

bullet

310.

IL BARDO RIVISITATO

 

I come to bury Caesar... (Julius Caesar, Act 3, Scene 2)

Sto qqua pe  sseppellì  Giulietto Cesare.

Chi sso'? So' er beccamorto de Trastevere.

 

 

 

bullet

311.

INVERSIONI DISSENNATE

Cambio di consonante prudenziale

 

Non vi sono soltanto cambi di direzione ponderati e saggi. A volte assistiamo anche a qualche svolta stolta. Nessunissima allusione, naturalmente, alle recenti - e meno recenti - virate dell'on. Gianfry.

 

 

 

bullet

312.

IN COMMISSARIATO

Cambio di vocale poliziesco

 

Il componente della banda che appariva più robusto e "tracagnotto" - che dava l'impressione di essere il capo - fu sottoposto a un interrogatorio particolarmente serrato e pressante. Insomma: il più tarchiato fu anche il più torchiato.

Il più anziano della combriccola fu invece prosciolto, per manifesta incapacità di intendere e di volere. In altre parole: il più stagionato è stato scagionato.

 

 

 

bullet

313.

IL GENIO DELLA LAMPADA

Aggiunta & cambio di iniziale

da Mille e una notte

 

- Cosa desideri, buon Aladino?

 

- Chiedo che il nobile gran Saladino

un dì mi nomini suo paladino.

 

 

 

bullet

314.

RUDERI ALLO SFASCIO

Cambio di consonante... pompeiano

 

A proposito del crollo della Domus armaturarum: anche nel settore archeologico la negligenza imperversa, la trascuratezza impera, l'incuria infuria.

 

 

 

bullet

315.

CHAMPOLLION  CERCASI

Zeppa per decrittatori

 

Un diorama misterico spalanca la possibilità di una lettura altra dell'Universo attraverso una gestualità simbolica che ha la sua matrice costante nell'assimilazione dell'idea assoluta di ribaltamento oggettivo del dato.

(Citazione testuale dalla presentazione di un artista da parte di un intenditore del ramo).

 

Non raramente il Critico

si esprime in modo criptico

 

 

 

bullet

316.

QUANDO LA NAVE AFFONDA...

Cambio di consonante, scarto, anagramma... pro (?) nerazzurri

 

Ho fatto un'intervista

a un medico internista

proprio questa mattina.

Un giorno ero interista

or tifo... Triestina.

 

 

 

 

bullet

317.

MARETTA – MAREMOTO

(CON EPICENTRO MARA)

 

Mara (Carfagna) amara verso Alessandra (Mussolini):  Vajassa!

Barbara (Berlusconi) amara verso Mara:

 

Mara cara, devi avere

il pudore di tacere!

 

 

 

 

bullet

318.

ANTIPATICO, MA SAGGIO

 

Fatti i dovuti conti,

teniamoci ben stretto

lo scortese Tremonti,

lo scostante Giulietto.

 

NB - è il volenteroso condensato metrico di un editoriale di Libero  (4.1.11), riguardante l'attuale ministro dell'Economia.

 

 

 

 

bullet

319.

LACONICITà  SCACCIA-SCOCCIATORI

Cambio di vocale liquidatorio

 

- Dove vai, Giovanni?

- DOVE  DEVO.

 

 

 

bullet

320.

FARE NOTIZIA

Nomen non omen

 

Periodicamente i mass-media ci informano sul debole che la nota cantante Winehouse avrebbe per l'alcol. Anche recentemente ce ne hanno dato conferma. Ma dov'è la notizia? Per utilizzare una logora battura, qui abbiamo il caso di un cane che addenta un passante: fa il suo mestiere. La notizia ci sarebbe se un giorno miss Enoteca decidesse di essere astemia.

 

 

 

 

bullet

321.

FAI LA SCELTA GIUSTA!

Bisenso & cambio di iniziale

 

Davanti alla slot-machine della vita.

 

Se il tasto giusto premi

guadagni ricchi premi.

Se il tasto errato pigi

ti aspettan tempi bigi.

 

 

 

bullet

322.

DISTINGUE SEMPER!

Triolo traditore

 

Attenti bene a non confondere: Simone Cristicchi, Fabrizio Cicchitto, Federico Geremicca.

NB - La confusione tra il secondo e il terzo è favorita anche dal fatto che i due nomi di battesimo sono assonanti.

PS - Notare che l'ultimo cognome potrebbe essere considerato come la somma di due cognomi (diversamente) illustri. Federico potrebbe assommare in sé il glamour del fascinoso Richard [GERE] e il coraggio dell'eroico Pietro [MICCA]. Chissà.

 

 

 

 

bullet

323.

SELF-MADE MAN

Scarto sillabico iniziale

 

Si è fatto da solo. è arrivato al successo partendo praticamente da zero. Come dire:  dalla  gavetta  alla  vetta.

 

 

 

bullet

324.

LE SIGNORE DEL LABORATORIO

Bisenso a... reazione

 

Sono analiste chimiche  xxxxxxxx:

brave con alambicchi e con  xxxxxxxx.

 

 

 

bullet

325.

BONTà  E  BRAVURA

Anagramma equivocabile

 

Con i buoni sentimenti - ha detto un po' cinicamente André Gide - si fa soltanto della cattiva letteratura.

I buoni sentimenti certamente non bastano a fare un bravo scrittore. Sarebbe tuttavia esagerato ritenere che -  quindi - cattiveria e creatività siano non soltanto inter-anagrammabili, ma anche sinonimi.

 

 

 

bullet

326.

PAROLA, T'ARMAGNO!  

Figura etimologica?

 

Lo squilibrato che, a Tucson, ha quasi ferito a morte la candidata liberal potrebbe essere stato incoraggiato da alcune dichiarazioni bellicose di Sarah Palin. La quale, avvertita della possibile concomitanza, avrebbe fatto prontamente marcia indietro. Ritrattazione, insomma, di Sarah. In termini più classicheggianti: palinodia della Palin.

 

PS - L'espressione a titolo riflette un modo di dire della Valcesano. Significa letteralmente: parola, ti rimangio. Corrisponde all'espressione italiana più corrente: parola, torna indietro. A cui il buon Metastasio replicherebbe: Voce dal sen fuggita//più richiamar non vale://non si trattien lo strale//quando da l'arco uscì.

 

 

 

 

bullet

327.

IL CONTICINO NEL CANTON[TI]CINO

Anagramma & cambio di consonante

 

Esule nella Svizzera ospitale,

eluse il Fisco il furbo capitale.

Ma i sotterfugi astuti furon vani:

furon falciati i conti da Falciani.

 

NB - Si allude ovviamente a quel funzionario di banca elvetico che ha messo nei pasticci, pubblicandone gli elenchi, gli esportatori di capitali nostrani  nelle banche della Confederazione.

 

 

 

bullet

328.

SALUTISMO ELEMENTARE

Scarto.. pro Cav

 

L'uomo attempato non dovrebbe sottoporsi ad attività troppo stressanti: né sportive né... di altro genere. Insomma:

POCO  RUGBY

POCA  RUBY

 

 

 

bullet

329.

CONTRO I TAGLI ALLA CULTURA

Cambio di iniziale bifido

 

Parla il mondo dei lavoratori della mente (che non si riconoscono nell'attuale ministro dei Beni culturali).

 

Dateci, orsù, più fondi

(ma non tramite Bondi).

 

 

bullet

330.

MARINA B.

 

La primogenita del Cav attacca Saviano che plaude ai magistrati anticaimano.  Come dire: marina burrascosa.

 

 

 

TIRANA TIRANNA ?

Sinonimi e contrari

 

Clamorosamente contestato il premier albanese Sali Berisha. Lo slogan - non si dimentichi che in Albania l'italiano è abbastanza conosciuto - si impone da solo:

 

BERISHA,  SCENDI!

 

 

 

 

bullet

331.

IL CHIODO

 

Il Caimano contrattacca: Volete inchiodarmi alle mie (fantomatiche) responsabilità? Ma io non mi schiodo. Ho piantato il chiodo e non c'è tenaglia che tenga.

 

 

 

bullet

332.

SPOSTARE L'ORIZZONTE

Scarto da realismo

 

è uscita un'autobiografia di Eugenio Finardi intitolata appunto Spostare l'orizzonte. Aspirazione indubbiamente lodevole. Pretendere tuttavia di eliminarlo tout court sarebbe utopico. Con i paletti e i limiti dell'esistenza che non possono essere rimossi è giocoforza convivere. In altre parole: i limiti  bisogna cercare di spostarli; ma, se non è possibile, ci si rassegni a... sposarli.

 

 

 

bullet

333.

NOSTALGIA DI CECCO BEPPE

Cambio di vocale... filo-asburgico

 

Quando che gh'era l'Austria

se magnava ben:

carne de porco, bistecche de vedel.

 

Così, successivamente all'"annessione" di Trento e Trieste all'Italia (1918), capitava di sentir canticchiare lungo i sentieri delle balze del Trentino. Del Trentino, si noti, non dell'Alto Adige/Südtirol. E poi ci meravigliamo se il "supertirolese" Luis Durnwalder prende le distanze dalle celebrazioni riguardanti l'Unità d'Italia...

Glossario: l'unica parola un po' ostica della strofetta in trentino è: VEDEL (=vitello).

Breve epigramma di commento (il soggetto sottinteso è rappresentato dagli abitanti della provincia di Trento):

 

Ci chiamavate un tempo gli Irredenti.

Che controsenso! - ghignano irridenti.

 

 

 

bullet

334.

RIUSCIRà A INTRUFOLARSI?

Scarto finale (con spostamento di accento)

 

Alle principesche nozze tra William e Kate, zia  Ferguson non è stata invitata.   Sarah non ci sarà.

 

 

 

bullet

335.

CARNEVALE DIMEZZATO

Assonanze incompatibili

 

I veglioni finiscon molto tardi:

di certo non si addicono ai vegliardi.

Inoltre essi richiedon freschi ormoni:

di certo non si addicono ai vecchioni.

 

 

 

bullet

336.

IN  EQUILIBRIO  INSTABILE

 

C'è chi lo vuole in sella,

c'è chi lo vuole in cella,

il dittatore libico:

cade? non cade? è in bilico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna alla pagina precedente