II - FREDDURE (inedite) SENZA TROPPE PRETESE

 

bullet

1.                               La sapete la più vecchia?   

Adamo a Eva: - Quando la pianterai con quelle arie da primadonna?

 
bullet2. Una giovane mamma cinese sta accudendo il suo pargoletto. Un passante si ferma, si complimenta con lei e chiede, tra l'altro, se il piccino è già in grado di parlare. <<Sa plonunciale pelfino la elle!>> - risponde, tutta gongolante, la mammina dagli occhi a mandorla.

 

bullet3. <<Ma è vero che il Comune di Napoli, in questi ultimi anni, è cambiato da così a così?>> - chiedo all'amico Unguru 'Nguru (Ciro per la ggende), emigrato dal Centro-Africa nel capoluogo campano ormai da qualche lustro.  <<Gualghe bassolino avandi c'è sdado - risponde - ma non esaggeriamo>>.  <<In conclusione - insisto - com'è il livello di vivibilità a Napoli, oggi?>>.  <<Bassolino>> - è la rassegnata risposta.

 

bullet4.            Esame di storia moderna e contemporanea   

  Esaminatore: - <<Fatta l'Italia, bisogna rifare gli Italiani>> :sapresti dirmi chi è l'autore di questa celebre frase?
  Candidato: - Cioè... non saprei... no, non so proprio.   
  Esamin.: - Su, coraggio... non è difficile... vediamo, ti aiuto: Massimo D'A... D'A... D'A...  
  Cand. (trionfante): - Ah, ho capito: Massimo D'Alema!

 

bullet5.                   Esame di letteratura francese 

Professore: - Sapresti dirmi come si chiama la  protagonista del più famoso romanzo di Flaubert?  
Studente: - Veramente... cioè... un aiutino, prof!    
Prof
. : - Vediamo, non è difficile: Emma Bo... Emma Bo... Bo...   
Stud
. (gongolante): - Emma Bonino!

 

bullet6.                                   Rigore ≠ rigidità

Sapete che differenza c'è tra l'insegnante esigente e quello esoso

Il primo stimola, il secondo stritola; il primo pungola, il secondo punzecchia; il primo sprona, il secondo... sperona.

 

bullet

7.  - Perché non ti sei ancora sposato? 

     - Non ho ancora trovato il mio tipo di suocera, la suocera ideale, la suocera dei miei sogni.

 

bullet8.                            Alla maniera di ElleKappa  

 Primo Sgorbio: - C'è una formazione politica che vede solo gli illeciti finanziamenti della concorrenza.  

Secondo Mostriccio: -IL PARTITO DELLA GUERCIA.   

NB - 1994.  Siamo in piena Tangentopoli: tutti i partiti sono toccati dal ciclone devastatore, eccetto uno (sostenuto anche dall'eroismo di gregari che si autoimmolano per l'onore della bandiera).

 

bullet9. - PAPà, MI DAI IL PERMESSO DI ISCRIVERMI ALL'ARCIGAY?  

- SU, DA BRAVO, NON FARTI VENIRE CERTI GRILLINI PER LA TESTA!

 

bullet10. Sapete perché Sofia Scicolone si è indotta a cambiare il suo nativo cognome - così cordiale, così casareccio e che fa tanto Rione Sanità - nel finto-esotico-aristocratico SOPHIA  LOREN?  Per non dare a quegli antipatici dei giornalisti la soddisfazione di titolare il resoconto di un futuribile flop artistico della divina così: 

                           SCIVOLONE
DELLA SCICOLONE.

 

bullet11. Il Carducci, mangiapreti notorio, soleva dire: <<Frati e preti, cattivi poeti>>.  - E perché, Maestro? - avrebbe chiesto un giorno uno studente al "poeta-professore".  - Perché sono VATI...CANI ! - sarebbe stata la lapida(to)ria risposta.

 

bullet12. - Che cosa pensa del topless, reverendo? - chiede a bruciapelo una giornalista americana ad un noto telepredicatore, con l'intenzione evidente di metterlo in imbarazzo. 
- I think it's a top-loss
-     ??? 
- Of dignity.

Traduzione (quasi simultanea): Penso che sia una perdita enorme. Di dignità.   

 

bullet13. - Sapete che differenza c'è tra una tartaruga e Schumacher?  - ???  - La differenza tra la super-lenta e l'iperveloce è, in realtà, minima, millimetrica, microscopica: un quasi impercettibile mi. La tartaruga - zoologia docet - è un CHELONE. Schumi è un MICHELONE.

 

bullet14.                          TIFARE CONTRO (GUFARE)

Febbraio 2000. A contrastare la candidatura di Hillary Clinton al senato è sceso in campo, alcuni mesi fa, un giovane italo-americano di nome Ricky Lazio. Da allora - assicurano i bene informati - la (ormai per poco) first lady USA va in giro sfoggiando vistosissime sciarpe giallorosse.

 

bullet15. Il calciatore Lothar Matthäus, indimenticato centrocampista dell'Inter fine anni 80, ad un gruppo di super tifosi che gli urlava: <<Con te vinceremo 10 scudetti!>>, avrebbe (il condizionale è consigliabile: la battuta, se non è autentica, è bene inventata) replicato: "Ich heisse nicht Mandrake. Ich heisse Lothar!".

Trad.: Non mi chiamo Mandrake. Mi chiamo (solo) Lothar!.  Come a dire: sarò, magari, forzuto e sveglio come l'assistente di colore del celebre mago. Ma non chiedetemi magie o miracoli.    

 

bullet16.                                        Mein Krampf

Olimpiadi 1936, Berlino. - A una gara di nuoto, l'atleta tedesco Kurt Holzbein è nettamente in testa. Ma ecco che, a poche bracciate dal traguardo e dalla medaglia d'oro, un maledetto crampo (Krampf, in tedesco) lo blocca a tradimento. Taglia il traguardo per primo un nuotatore statunitense, tale Mordechai Goldwin. Hitler, in tribuna d'onore, sfoga il suo disappunto battendosi ripetutamente l'anca: è più nero di Jessie Owens. <<Coraggio, mein Führer, - cerca di confortarlo Goebbles che gli siede accanto - ci rifaremo abbondantemente nelle prossime gare!>>. <<Un corno! - ribatte imbufalito Hitler - Adesso questo dannato Holzbein sulla sua storica disavventura scriverà un suo dannatissimo libro, lo intitolerà naturalmente Mein Krampf e oscurerà il successo del mio quasi omonimo capolavoro!>>.   

 

bullet17.   Barzelletta (fuori tempo massimo) sul Ventennio  

Ultimata la "conquista" dell'Abissinia, il generale Badoglio dispone che siano cambiati i nomi di quelle località che ricordano troppo il regime appena abbattuto.  Anche al ras di un piccolo centro abitato che si chiamava Villaggio Hailé Selassié ( il nome dello spodestato Negus) viene ingiunto di adeguarsi alla disposizione.   Passato un certo tempo, il notabile è convocato a rapporto: <<Allora, come avete deciso di chiamare il vostro villaggio?>>.   <<Borgo Mussolini, badrone!>> - risponde, tutto compìto, il capo-villaggio.

 

bullet18. Un gruppo di devoti pellegrini si presentò al venerando Anacoreta per ottenere lumi e consigli per le cose dello spirito. Trovarono l'anziano Solitario che stava facendo lentamente scorrere tra le sue lunghe dita ossute i grossi grani di legno del suo rosario. Al termine del colloquio, il più coraggioso del gruppo pose all'Anziano, sia pure con qualche imbarazzo, la domanda più "scottante":
 - E dell'... EROS, Padre venerato, dell'EROS cosa ne pensa?
 - Io, veramente, preferisco ZUCCHERO, anche se il confratello infermiere mi ha detto di stare attento. Sa, soffro un po' di diabete. Personalmente, comunque, preferisco - come le dicevo -  Fornaciari. Anche se so benissimo che, tra i ragazzotti, Ramazzotti spopola.

bullet19. L'ANIMALISTA:    - Il lupo animale aggressivo? Il lupo animale feroce? Ma non scherziamo! Il lupo è un agnello.
IL PASTORE:         - Ne ha mangiati tanti che qualche cosa gli sarà pure rimasta attaccata...


bullet20.                                  AUTOSTIMA ZOPPICANTE?

Sopra un muro qualcuno ha scritto questa frase anti-sessista, antirazzista e finto-sgrammaticata: 
                               
                               I SAW GOD: SHE WAS BLACK 
                                   
(= ho visto Dio: era nera)

Passa Naomi Campbell, legge e, con un sorriso che tradisce un leggero imbarazzo, mormora: <<Adulatori!>>.     

bullet21. Germania, tardo medioevo. Un giullare di passaggio viene benignamente ammesso da un Granduca - che si era divertito alle sue performances - al sontuoso banchetto di palazzo. Al momento del commiato, il fantasista è invitato a mettere la sua firma (possibilmente corredata da un arguto commento) sull'albo d'oro degli ospiti più o meno illustri. L' intrattenitore si firma e aggiunge:

                   Il vitello era, sì, freddo.
                  
Il capriolo era, sì, crudo.
                  
Il pesce non era, purtroppo, fresco.

                  
In compenso il Granduca è stato veramente generoso.

In tedesco:


                   - das Kalb war ja kalt
              -das Reh war ja roh
              -der Fisch leider nicht frisch ...
              -dafür war der Grossherzog wahrhaftig grossherzig !   


bullet22.                               FREDDURA ANTIPATRIOTTICA

Una famigliola inglese ha deciso di trascorrere Natale e Capodanno in Italia. Dovendo scegliere l'albergo, essi si premurano di assumere informazioni da un amico che risiede nella penisola. Tre sono i punti su cui desiderano essere ragguagliati:

1. WHAT ABOUT EATING ? (come vi si mangia?)
2. WHAT ABOUT HEATING ? (il riscaldamento funziona?)
3. WHAT ABOUT CHEATING ? (l'italica, atavica tendenza a "far fesso" il cliente a che livelli si situa?)



bullet23. - Sapete perché il noto economista Colajanni è una delle persone più invidiate da parte degli ospiti degli (ex-) manicomi?

-     ???

- Perché può tranquillamente dire <<Io sono Napoleone>> senza che nessuno si sogni di "internarlo".

bullet24.                                BOTTA & RISPOSTA
                            prêt-à-porter
                         PER PORTA A PORTA 

- E così, anche voi avete finito per accordarvi  (ih! ih! ih!).
- Noi non ci siamo accodati.  Noi ci siamo accordati  (tiè!).

bullet25. 

- Come va la rosolia della piccola Rosalia?
- La fase acuta è in via di superamento. Siamo al giro di bua.

bullet26. - Perché Garibaldi si ritirò a Caprera?
      - E dove doveva ritirarsi? All'Asinara? Sarebbe diventato lo zimbello dei suoi detrattori.

bullet27.                                        BAMBINI, USCITE

A proposito di domande che contengono già in sé la risposta, beccatevi questi due endecasillabi in tedesco:

                                  Wie nennt man in Italien jene Frauen,
                         welche ihren Männern nicht die Treue halten?    

P.S. - Il finto-indovinello (o indovinello-barzelletta) ha un carattere - ancorché impercettibilmente - goliardico. Per questo la sua visione è sconsigliata ai minori non accompagnati.

bullet28.                   AMLETICO DILEMMA DI UN FUMATORE

Le "nazionali" sono più economiche, ma più scadenti: che fare?

                                          ESTERE O NON ESTERE ?

bullet29.                           CAMBIO DI VOCALE A 2 RUOTE

Milano - Sanremo.  Il plotoncino dei fuggitivi è stato ripreso dal gruppetto degli inseguitori.
Portavoce dei primi:        <<VI VEDO XXXXXXXX >>.
Portavoce dei secondi:    <<VI ABBIAMO XXXXXYXX >>.

NB - La soluzione in fondo alla pagina.
bullet30. PONTI, ITALICA PASSIONE.    (Il resto è stato cestinato)  

bullet31.           ESAME DI STORIA MODERNA E CONTEMPORANEA

ESAMINATORE: - Come si chiamava il braccio destro di Garibaldi durante la spedizione dei Mille?
CANDIDATO: - Nino Biperio.
E.: - Chi fu presidente del Consiglio dal 1983 al 1987?
C.: - Bettino Craperi.
E.: - Passiamo alla storia del costume. Il nome di un personaggio del mondo della canzone di questi ultimi decenni.
C.: - Anna Opera.

bullet32.                          SEDUCENTE CAMBIO DI VOCALE 

Ninì Tirabusciò ha deciso di emigrare in Francia: tenterà di sfondare nella Ville-Lumière. All'insegna di un celebre motto (riveduto e corretto):

                                       PARIGI VAL BENE UNA  MOSSA  !


bullet33. La differenza tra la ghigliottina e l'aeroplano?  Nessuna: l'una e l'altro xxxxxxxxx.

N.B. - La soluzione in fondo alla pagina.


bullet34.                                          Bisenso a frase (9, 2/7)

Per protestare contro le sempre più frequenti scappatelle extra-coniugali dell'augusto consorte, la sposa di Giove e regina dell'Olimpo si sottopose a uno sciopero della fame e della sete da far impallidire quelli di Giacintaccio nostro. Tanto che gli annali dell'Olimpo lo ricordarono come il

                                                XXXXXXXXX
                                   
XX XXXXXXX

N.B. - La soluzione in fondo alla pagina.


bullet35.                                   DIAMOCI ALL'ITTICA
                        
Cambio di consonante doppia

Esiste un tipo di pesce (noto anche col nome di paganello) che viene generalmente considerato un pesce "povero" (spinoso, difficile da pulire...). In realtà, specialmente se fritto in padella, può risultare gustosissimo. Noi, per esempio, in famiglia siamo tutti, senza eccezioni, molto

                                              xxxxxxx  di  xxxxyyx

N.B. - La soluzione in fondo alla pagina.



bullet36.                     LA FAMOSA GUERRA DI ... TROY

Nell'epoca del turpiloquio imper[vers]ante, la pruderie colpisce ancora. E alla grande. Veniamo così a sapere che il nome autentico e originario della città di Priamo sarebbe - udite, udite! - Troy.
Osservo: ma se si presumeva che il termine corrispondente italiano (nonché, quarda caso, latino e greco) di "Troy" potesse offendere le puritane orecchie dell'italiano spettatore (alla faccia!), perché non sostituirlo con un bel BIIIP  ?
(Ricordo che un nostro insegnante di Lettere, un po' burlone, tutte le volte che doveva nominare la città di Priamo, aggiungeva subito dopo questo inciso: <<con rispetto parlando>>).


bullet

37.     
       

- Perché la Venere di Cirene non ha la testa?

Statua acefala di Afrodite Anadiomene
nota come la Venere di Cirene (Libia)

- Capirai... aveva il vizio di andare in giro senza il burqa. Così gli integralisti islamici del posto  hanno pensato bene di decapitarla.




bullet38. - Dottore, mi capita di confondere la Panicucci con la Pettinelli

     - Stia tranquillo, non è grave


bullet39.                         TELEDIBATTITO

- Su, sia onesto, lo ammetta: anche nel vostro schieramento ci sono delle pecore nere.

- Sì, però deve riconoscere che si tratta di  mosche bianche.


bullet40. <<J'y ferai une apparition >>: così avrebbe risposto il generale de Gaulle al sindaco di Lourdes che lo aveva discretamente invitato a visitare la nota città-santuario.      

N.B. - Questa barzelletta circolava a Parigi sul finire degli anni Settanta.       


bullet41. 
- Chi è più alto, uno stangone o uno spilungone ?
- Uno spilungone, naturalmente.  Di almeno due spanne.

bullet42.               BATTUTACCIA... MIRCOTREMAGLIESCA

  
Chissà perché, in certe zone d'Italia, i gay vengono chiamati "ricchioni"...
      -  Forse perché SI PENSA CHE (generalmente) ABBIANO  le orecchie a....
vendola.

bullet43. 
- Sapete che cosa pensa un ragno che vede passare una mosca?
- ???
- <<ADESSO L'ADESCO>>.


bullet44.                          PASSERELLE BENEFICHE
                                     (operazione Santanché)

- Le indossatrici professioniste, quando sfilano in passerella, ancheggiano...
-
E le indossatrici per beneficenza, le indossatrici onorevoli?
- Quelle... SANTANCHEggiano.


bullet45.  Lo slogan pubblicitario di una ben nota marca d'auto suona U.A.U.  Significherebbe: united against ugliness  [= uniti contro il brutto].
Pare che da giorni, a Piobbico, Telesforo Jacobelli, allarmatissimo si rifiuti di uscire di casa. Dicono che sia fermamente intenzionato a chiedere la scorta.

bullet46.


       - Sapete che differenza c'è tra Alessandro Manzoni e Flavia Vento?
      -        ???
      -  Il Manzoni si vantava di avere ben 24 lettori.   
          La Vento può vantare la bellezza di 27 elettori.

Morale: la Flavietta nazionale surclassa il grande don Lisander di ben tre lunghezze.

bullet47.                                               Esame di chimica
                               
(
xxxxxxx)

Esaminatore: - Sapresti dirmi il nome di quell'elemento che ama starsene zitto zitto in disparte.

NB - La risposta in fondo alla pagina.   


bullet48.  

       " ... pari a 125 milioni del   vecchio conio

Pablito Bonobis
          apellidado
el  viejo  coño  

  ( le vieux con )    
     


bullet49.                               Hitler war ein echtes Schwein:
                                    Er fuhr ohne Führerschein       

                                    Herr Hitler era proprio un deficiente:
                                    guidava senza avere la patente

NB - A beneficio dei non germanisti di professione: la versione tedesca dell'epigrammetto contiene un grazioso bisticcio che quella italiana non rende. In tedesco la parola Führer designa, contemporaneamente, la guida (intesa come condottiero - il nostro duce - o anche guida in genere, compresa quella turistica) e la guida dell'auto o di qualsiasi altro veicolo. Di conseguenza Führerschein è il nome tedesco della nostra "patente di guida". Di qui lo spunto umoristico.


bullet50.              "L'AMICO MIO E NON DELLA VENTURA"
                           
(Inferno  2,61)

Con questa celebre definizione dantesca, la nuova (presunta?) fiamma di Stefano Bettarini - stando ai soliti bene informati -  avrebbe orgogliosamente designato il valoroso ex-difensore del Parma.

bullet51.      "UNA  CASA  PER  TUTTI, CIUMBIA !" 
                                                  


             (Ci staremo un po' stretti, certo.   Ma è il pensiero che conta...)


bullet52.   Differenza tra Lamberto Sposini e Pietro Taricone:   Sposini è un mezzo-busto. Taricone è un mezzo-fusto.


bullet53.  Recentemente non so quale Comitato o Commissione d'alto bordo ha "decretato" che l'espressione sordo-muto va accuratamente evitata, in quanto politically uncorrect. Al suo posto si dovrà dire sordo-preverbale.
Conseguenza logica: si potrà continuare a dire: sordo come una campana; ma si dovrà dire: preverbale come un pesce.
Si potrà dire tranquillamente: Alberto Sordi. Ma si sarà costretti a dire: Ornella Preverbali e Riccardo Preverbali.


bullet54.   C'era una volta un parroco di campagna un po' burlone (stretto parente del piovano Arlotto): al farmacista - ateo dichiarato - che gli rinfacciava il caso di Giordano Bruno, replicava serafico:

                                             Noi abbiam Giordano Bruno,
                        tutti gli altri ne han trentuno.

bullet55.   "Vedi, tu non sei stonato - sto cercando di far coraggio all'amico Oscar Campanari, un tantino depresso per essere stato escluso dalla corale "Primavera" - tu sei diversamente intonatoMeglio ancora: la tua è una intonazione creativa".


bullet56. - Ma, secondo te, mons. Ravasi, nel diavolo, ci crede?
       - Penso proprio di sì.  Certo che riesce a dissimulare egregiamente questo aspetto della sua fede.
 Neppure in filigrana - espressione molto cara al Nostro - si riesce a intravedere nei suoi scritti e nelle sue conferenze la figura di quello che p. Livio di Radio Maria chiama pittorescamente il Cornuto.

        *mini rettifica...
  

 

bullet57.                      CULTURISMO  AGLI  ANABOLIZZANTI
                                                      Zeppa ...   gonfiamuscoli

                                                            Son tutti omoni
                                                          grazie agli ormoni

 
bullet58.                         BUONGUSTAIO

Giorgio Albertazzi, in una recente intervista al Corriere della Sera  (4.03.06), avrebbe affermato: "Sogno un governo di sole donne.   Al Quirinale, Emma Bonino.   Ci salverà la bellezza femminile".


 
bullet59.   Se il Petrarca si reincarnasse in un teen-ager di oggi, pensate voi che perderebbe tanto tempo e tanto fosforo a comporre un elaborato e voluminoso Canzoniere  per celebrare l'amatissima Laura?
Nemmanco per sogno. Si limiterebbe, come tutti i coetanei, ad un sintetico, fulmineo sms.  Di questo tipo:

                  
Lalli  6  bona    by  Franz    t.v.b.

Risposta a stretto giro di telefonino:
                  
             Franz  6  strafigo    by  Lalli    t.v.t.b.


 
bullet60.   Chi è quel pittore, piuttosto famoso, del nostro '800  il cui  cognome - nonostante il Nostro sia nato e vissuto al di sotto della riva destra del Po (e quindi sia "terrone" a tutti gli effetti) - basterebbe a mandare in visibilio, in sollucchero ogni seguace del Bossi degno di questo nome?

NB - La risposta in fondo alla pagina


 
bullet61.             Luoghi di culto antichi e moderni

- I Romani onoravano il Santuario di Vesta   Gli Italiani onorano  (?)  il Salotto di Vespa.


 
bullet62.                  Non  nono   ma  nano

- Plutone non è più il nono pianeta.
- E perché?
- Perché è un pianeta nano.

P.S. - Se fossi un po' più basso dei miei 168 (diconsi centosessantotto) centimetri, mi sentirei profondamente offeso.
         Piero Chiambretti,  Giancarlo Magalli e il Cavaliere disarcionato stanno preparando una vibrata protesta al Consiglio mondiale degli astronomi.


 
bullet63.  
- Sapete perché Alba Parietti, Valeria Marini, Alessandra Mussolini e Loredana Lecciso tifano per il Livorno ?
- No,  perché ?

- Il Livorno è universalmente nota come la squadra lab[b]ronica.



 
bullet64.               HOMO  SAPIENS = ANIMAL  PAROLACCIARUM  

Secondo un illustre etologo, la prima parola pronunciata dall' Homo sapiens fu una parolaccia. Siamo in grado di precisare di quale parola effettivamente si trattasse. Essa risuonò, come espressione di incontenibile ammirazione, quando il Creatore presentò ad Adamo la sua compagna (nuova di zecca).  "14
.19.18.18.1.12.1.  Eva !".
"
Cacchio !" - esclamò, quasi all'unisono, Eva.  Sempre ammirativamente.

P.S. - La parola realmente pronunciata dalla Prima Donna fu in realtà un tantino più cruda. Abbiamo pensato di annacquarla un po' per doveroso riguardo ad eventuali MNA (minori non accompagnati).



 
bullet65.   
TORO  SEDUTO:  noto scrittore trecentesco, autore di un poema intitolato La Divina Commedia.
Augh !

DANTE  ALIGHIERI:  condottiero pellerossa, inventore del mitico grido di guerra: "A morte i Visi Pallidi !".


 
bullet66.                                             POTENZA  DEL  SUDOKU
       
(Il Segretario Fiorentino totalmente immerso nella soluzione dei noti rompicapo)
 


"... non sento per quattro hore di tempo alcuna noia, sdimentico ogni affanno, non temo la povertà, non mi sbigottisce la morte: tucto mi transferisco in loro".

[Niccolò Machiavelli a Francesco Vettori, 10 dicembre 1513]


 

bullet67.                      CROMATICALLY  CORRECT

Non dite mai: "Quello è un nero".  Suonerebbe razzistico.  Dite piuttosto: "Quel signore non è sfacciatamente bianco. E', semmai, moderatamente bianco, diversamente bianco".
O, se proprio preferite, calderolianamente: "E' super-abbronzato".



 
bullet68.  Tutti sanno che Lucibella Littizzetto, prima di diventare la fascinosa show girl  che conosciamo, sia stata insegnante nelle scuole della Repubblica. Una leggenda metropolitana racconta che fosse solita fare imparare a memoria ai suoi allievi lunghe liste di parolacce.  Con la seguente avvertenza: "Queste sono le parole che non dovete mai pronunciare... per nessuna ragione... soprattutto in presenza di adulti... non accompagnati".


 
bullet69.                 SI  DICE  "IL"  GONG,  MA  SI DICE  "LA"  GANG

- Avrete notato che la desinenza o è tipica del maschile (il  tavolo). Mentre la a caratterizza il femminile (la tavola).  Sapresti farmi un altro esempio, Pierino?

- No, signor maestro... pardon: signora maestra.


 
bullet70.                                   VOLENTEROSO TENTATIVO
                 DI ATTUALIZZARE LA COMMEDIA


 ONE MAN PARTY:  tutti conoscono questa espressione, oggi molto in voga.  Sapete chi è il primo rappresentante di questa atipica formazione politica?   Dante Alighieri: si rilegga il canto XVII del Paradiso, vv 68-69:
                          
... sì che a te fia bello
                                                l'esserti fatta
parte per te stesso


 
bullet71.          EL REDIMENSIONAMIENTO DEL TAMAñO

 
L'altra sera, zappingando tra i canali satellitari, mi sono imbattuto nella replica di una puntata di Crozza-Italia. Era presente, in qualità di esperta di non so che cosa, un'adorabile scucchioncella che, armata di doppio decimetro, parlava - in spagnolo - di Tamagno.  E continuava a ripetere che Tamagno è spesso sopravvalutato, che Tamagno non è poi così importante, che Tamagno può perfino combinare seri danni.
Modesto parere personale: tante riserve sul grande Tamagno mi lasciano un po' perplesso. Ma sono proprio sicuri, i cugini spagnoli, di poter vantare molti cantanti superiori al celebre tenore torinese di fine Ottocento?


 
bullet72.
Clinton ha appena pubblicato un libro autobiografico intitolato GIVING.
Pare che la Lewinsky stia per pubblicarne uno speculare, naturalmente intitolato:  RECEIVING.

     







Soluzione al n. 29:  - raggianti, raggiunti
Soluzione al n. 33:  - decollano
Soluzione al n. 34:  - digiunone, di Giunone

Soluzione al n. 35:  - ghiotti, ghiozzi
Soluzione al n. 47:  - bismuto [bis-muto]
Risposta interlocutoria al n.60:  siamo lieiti di poter annunciare che di tale importante pittore dell'800 si terrà dal 14 gennaio al 24 giugno 2007 una mostra a Forlì, nei musei di San Domenico.


       

 

Torna alla pagina precedente